HomeCronacaConsegne a domicilio per Pasqua a Napoli tra divieti e ricette in casa

Consegne a domicilio per Pasqua a Napoli tra divieti e ricette in casa

Pastiera napoletana

La Pasqua 2020 è alle porte e anche a Napoli non si vede l’ora di festeggiare con pastiere, casatielli e uova. Ecco come, tra divieti e ricette casalinghe.

Ormai la Pasqua e la Pasquetta si avvicinano e tutti noi non desidereremmo altro che trascorrere queste festività con le persone care, tra famiglia e amici, ma purtroppo questo periodo forzato di isolamento e quarantena ci impedisce di festeggiare come sempre.

Loading...

Anche a Napoli e in Campania, naturalmente, le disposizioni governative e regionali non ci consentono di uscire come ogni anno. Per di più, secondo una delle ultime ordinanze della Regione, sono anche vietate le consegne a domicilio dei prodotti di Pasqua da parte di pasticcerie e bar.

Nonostante ciò, alcune attività in città sembra che si stiano attivando per poter consegnare ugualmente pastiere, casatielli, pizze pasquali, colombe e uova di cioccolato a chi ne faccia richiesta. Sicuramente si tratta di una questione delicata per via di questo divieto e molte pasticcerie non saranno disposte a preparare questi prodotti.

Un divieto che certamente comporterà maggiori controlli a tutte le attività che normalmente si occupano di cucinare questi prodotti dolci e salti per Pasqua.

Il divieto della Regione: nessuna consegna a domicilio

La già citata ordinanza 25 sospende le consegne a domicilio fino al 14 aprile 2020. Come si legge:

a) sono ulteriormente sospesi le attività e i servizi di ristorazione, fra cui pub, bar, gastronomie, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pasticcerie, anche con riferimento alla consegna a domicilio;

b) i supermercati e gli altri esercizi di vendita di beni di prima necessità possono effettuare consegne a domicilio soltanto di prodotti confezionati e da parte di personale protetto con appositi DPI;

c) è vietato lo svolgimento di fiere e mercati per la vendita al dettaglio, anche relativi ai generi alimentari. Sono esclusi dal divieto i negozi che si trovano nelle aree mercatali.

Dunque, sono esclusi solamente i supermercati, a patto che i prodotti consegnati siano ben confezionati in packaging appositi che li proteggano e che il personale indossi dispositivi di sicurezza individuale.

Cucinare i dolci di Pasqua in casa: le ricette

Non bisogna abbattersi, però, ed un modo per poter lo stesso godere di pastiere, casatielli e pizze di Pasqua e Pasquetta è quello di cucinare in casa queste leccornie. Basta premunirsi degli ingredienti giusti (anche se sembra difficile trovar il lievito ultimamente!).

Per questo motivo, vi consigliamo le ricette per festeggiare in casa con la famiglia. Eccole:

Vota questo post
[Voti: 1   Media: 5/5]


banner di collegamento a Napolike Turismo