Sul palco del Teatro Mercadante in scena Re Lear di Shakespeare

Apr 2016

istantanea di Re Lear in scena al Teatro Stabile di Napoli

In scena un grande classico del teatro Shakespeariano: Re Lear, in occasione dei 400 anni dalla morte del poeta.

Dal 20 aprile al 1 Maggio arriva al teatro Stabile una delle più celebri tragedie di Shakespeare: “Lear. La storia”. In occasione del quadricentenario dalla morte del poeta inglese il regista Dipasquale porta in scena il suo adattamento dell’opera.

Quella di re Lear, interpretato dal grande attore napoletano Mario Rigillo, è un viaggio nella discesa verso la pazzia. Pazzia di cui la causa è il re stesso che, inscenando quasi per gioco la sua abdicazione, perderà oltre al proprio regno tutti i suoi affetti.

Ed proprio questo semplice evento, che si consuma nella prima scena, che porterà poi alla tragedia finale poiché come spiega il regista “ L’abdicazione inscenata come una sorta di ordalia dell’amore delle figlie, è il fatto, in sé semplice, che inaugura la catastrofe del Re Sacro.

Egli compie la più banale delle azioni che determinano l’infezione del suo mondo: apre le porte al male.” Ma Lear è un personaggio complesso che appartiene sia al bene che al male e che con tutte le sue contraddizioni affascinerà lo spettatore e lo porterà a riflettere.

Informazioni sullo spettacolo Lear. La storia

Quando: dal 20 Aprile al 1 Maggio 2016
Prezzo biglietti:
Lunedì/Martedì/Mercoledì/Giovedì: dai 26 euro ai 9.50
Venerdì/Sabato/Domenica: dai 29 euro agli 11.50
Dove: Teatro Mercadante, Piazza Municipio

Photo Credit: Antonio Parriniello


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi