Ricetta degli ziti lardiati | Cucinare alla napoletana

Pubblicato 
sabato, 03/12/2016
Di
Nadia Portoghese
Ricetta degli ziti lardiati

La ricetta degli ziti lardiati, un abbondante connubio di sapore sotto forma di un primo tradizionale della cucina napoletana

In questo appuntamento della rubrica di cucina vogliamo spiegarvi la ricetta dei golosi ziti lardiati.

È tradizione contadina che del maiale non si getti proprio via niente e in tutte le case, anche quelle napoletane, si era soliti conservare sotto sale il lardo dell’animale. Era consuetudine consumarlo pian piano, nei periodi più freddi, come ingrediente dei piatti più saporiti e golosi.

La tradizione culinaria campana tuttora ne vanta parecchi, ma quale piatto ha come protagonista il lardo se non gli ziti lardiati?

Quindi, ecco di seguito i passaggi della ricetta.

Tempi di preparazione degli ziti lardiatiIngredienti

  • 320 gr Ziti
  • 500 gr pomodori pelati San Marzano
  • 100 gr lardo
  • 1 cipolla ramata
  • 50 gr Parmigiano
  • 50 gr Pecorino
  • qualche foglia di basilico
  • circa 30 ml di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

Preparare il sugo

Affettate e tagliate a listarelle il lardo, mondate e tritate la cipolla dopo averla detorsolata. In un tegame fate soffriggere la cipolla con il lardo, aggiungete in cottura anche il basilico e i pomodori San Marzano leggermente pestati, in modo tale da ottenere una polpa sminuzzata e sugosa. Fate cuocere il tutto per circa 1 ora e mezza e, appena pronto il sugo, aggiustate di sale e pepe.

Preparare gli ziti

Fate bollire abbondate acqua salata in una pentola capiente e, appena arrivata a bollore, fate cuocere gli ziti per il tempo indicato sulla confezione. Scolate la pasta ancora al dente e mantecatela per circa un minuto nel sugo di pomodoro al lardo precedentemente preparato. Aggiungete il parmigiano ed il pecorino grattugiati e, prima di servire, irrorate ogni piatto con un filo d’olio extravergine d’oliva decorando con qualche foglia di basilico.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram