HomeRicette di cucina napoletanaRicetta dei biscotti alla marmellata di fichi | Cucinare alla napoletana

Ricetta dei biscotti alla marmellata di fichi | Cucinare alla napoletana

I passaggi della ricetta dei biscotti alla marmellata di fichi

Dolce e gustosa, la ricetta dei biscotti alla marmellata di fichi conquisterà adulti e piccini.

Di dolci tipici napoletani ce ne sono parecchi davvero squisiti ed invitanti ed ognuno di essi è amato in tutto i mondo. Semplici da preparare e molto buone, i biscotti alla marmellata di fichi sono il classico dolce da gustare accompagnate da un buon caffè, magari al pomeriggio.

Trascorrendo per esempio la giornata girando tra i vicoli storici della città partenopea, sarà sfizioso gustare con semplicità questo biscotto. Estremamente morbido, è reso dolcissimo proprio dalla presenza della marmellata, che lo renderà ancora più squisito se sarà fatta in casa.

Ecco la nostra ricetta.

I tempi di cottura delle pastarelle alla marmellata di fichiIngredienti

  • ½ kg pasta frolla classica
  • 200 gr marmellata di fichi
  • 50 gr noci sgusciate
  • 100 gr zucchero a velo
  • la buccia di mezzo limone

Preparare la pasta

Stendete la pasta frolla su una spianatoia in modo da ottenere uno spessore di ½ centimetro. Ricavate delle strisce di circa 20 centimetri e su ogni striscia stendete una buona quantità di marmellata di fichi. Spolverizzate il tutto con lo zucchero e velo ed aggiungete sulla marmellata anche le noci spezzettate.
Grattugiate anche la scorza del mezzo limone che darà freschezza ed un tocco mediterraneo alle pastarelle.

Infornare le pastarelle

Chiudete la striscia di pasta frolla ripiegandola su se stessa a libro e ponetela su una teglia da forno ricoperta di carta. Spennellatela con un po’ d’acqua ed infornate a 170° per 10-15 minuti o finché il biscottone non sarà del tutto dorato. Quando la pasta frolla sarà quasi cotta, estraete dal forno il rotolo. Tagliatelo trasversalmente ricavando così le pastarelle alla marmellata di fichi e infornatele nuovamente nel forno spento, ma tiepido. Questo procedimento le farà asciugare e le renderà davvero croccanti.

Vota questo post
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
banner di collegamento a Napolike Turismo