Pubblicato 
mercoledì, 20 Dicembre 2017
Valentina D'Andrea

Mostre a Napoli per il Natale 2017: gli appuntamenti con l’arte durante le festività natalizie

, , ,
, , , , , , , , ,

Van Gogh, Klimt, L'Esercito di Terracotta e tutte le mostre d'arte in programma a Napoli durante il periodo di Natale, tra archeologia, arte moderna, arte contemporanea e fotografia!

Siamo ormai nel pieno delle festività natalizie e la nostra città si arricchisce sempre di più di eventi di Natale a cui partecipare, come mercatini, villaggi di Babbo Natale e cose da vedere e da fare solo a Napoli a Natale, all'insegna della più genuina tradizione napoletana.

Ma il periodo di Natale è anche un'occasione per dedicarsi al proprio tempo libero, da poter trascorrere scoprendo i tanti tesori racchiusi nei musei e nei luoghi culturali che animano la nostra città e il nostro affascinante patrimonio artistico.

Se desiderate dedicarvi all'arte e alla cultura, sappiate che questi giorni di festa sono i più adatti perché sono tante le mostre d'arte in programma a Napoli durante il periodo di Natale, in grado di soddisfare qualsiasi preferenza. Se siete amanti dell'archeologia, dell'arte antica, moderna o contemporanea o, ancora, se siete appassionati di fotografia, prendete nota!

Non vi resta che consultare le mostre da noi suggerite e scegliere quella che fa per voi, alcune di esse saranno aperte in via straordinaria anche nei giorni festivi, come a Natale, a Capodanno e nel giorno della Befana.

[email protected] Materia Archeologica

La mostra Pompei@Madre al Museo Madre di Napoli

Al Museo Madre di Napoli è in corso un’originale mostra che rivela il legame tra il passato archeologico di Pompei e l’arte contemporanea. Attraverso le opere di più di 90 artisti e intellettuali moderni e contemporanei, come Goethe, Le Corbusier, Andy Warhol e tanti altri, i potrete scoprire le analogie tra l’arte del passato, rappresentata da manufatti e reperti provenienti dagli scavi di Pompei, e i documenti e le testimonianze di arte moderna e contemporanea, espressione della ricerca artistica sperimentale.

Quando: fino al 24 settembre 2017

Orari:

Aperture straordinarie per i giorni festivi:

Prezzi:

Dove: Museo Madre di Napoli, via Luigi Settembrini 79

Maggiori informazioni sulla mostra [email protected]

Museo della Follia – da Goya a Maradona

La mostra Museo della Follia da Goya a Maradona a Napoli

La Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta è la sede scelta dal celebre critico d’arte Vittorio Sgarbi per ospitare la sua esposizione artistica dedicata al legame tra arte e follia.

La mostra vi coinvolgerà in un percorso nei meandri più nascosti della mente umana, attraversata da turbamenti e disturbi, di vari artisti personaggi di rilievo, come Goya, Antonio Mancini, Fausto Pirandello, Adolfo Wildt e Francis Bacon, Van Gogh, fino a Maradona, considerato il “Caravaggio del Novecento” perché entrambi hanno trasformato la vita in arte.

Quando: fino al 27 maggio 2018

Orari:

Aperture straordinarie per i giorni festivi:

Prezzi:

Maggiori informazioni sul Museo della Follia

Van Gogh Immersive Experience

La mostra Van Gogh Immersive Experience a Napoli

La celebre mostra multimediale dedicata alle opere di Vincent Van Gogh è arrivata anche a Napoli, nella cornice della suggestiva Basilica di San Giovanni Maggiore. I capolavori più celebri dell’artista olandese sono proiettati su giganteschi schermi ad alta definizione, facendo vivere agli spettatori un’esperienza unica e coinvolgente e trasmettendo la sensazione di trovarsi proprio all’interno di ogni singolo quadro.

Quando: fino al 25 febbraio 2018

Orari:

Aperture straordinarie per i giorni festivi:

Dove: Basilica di San Giovanni Maggiore, Rampe San Giovanni Maggiore - Napoli

Prezzi:

Maggiori informazioni sulla mostra Van Gogh Immersive Experience

Klimt Experience

La mostra su Klimt Experience a Napoli

Oltre alla Van Gogh Experience c’è un’altra imperdibile mostra multimediale da poter visitare durante le festività natalizie. Si tratta di Klimt Experience, l’esposizione dedicata al celebre artista della secessione viennese che coinvolge gli spettatori a 360 gradi, grazie videoinstallazioni ed effetti sonori diffusi. I suoi capolavori più celebri, come Il Bacio, Giuditta e L’Albero della Vita sono riprodotti su maxischermi in Full HD, mentre indossando degli speciali occhiali 3D si potrà vivere una vera e propria esperienza interattiva.

Quando: fino al 7 gennaio 2018

Orari: dalle 9.30 alle 19.30 (chiusura biglietteria e ultimo ingresso 18.10). Chiuso il martedì

Prezzi:

Dove: Reggia di Caserta, Viale Douhet 2/a, CE

Maggiori informazioni su Klimt Experience

Antonio Ligabue

La mostra su Antonio Ligabue al Maschio Angioino di Napoli

Nella Cappella Palatina del Maschio Angioino si sta svolgendo la mostra dedicata ad Antonio Ligabue, uno degli artisti più celebri del Novecento di cui rappresenta uno dei simboli naif.
Un emozionante percorso attraverso le tappe dell’incredibile vita dell’artista, dalla sua infanzia infelice ai suoi problemi mentali, fino al suo ricovero in un ospedale psichiatrico, attraverso le sue opere più interessanti: 51 dipinti a olio e 7 sculture in bronzo, mentre una sezione a parte è dedicata alla produzione grafica.

Quando: fino al 18 febbraio 2018

Dove: Cappella Palatina del Maschio Angioino-Castel Nuovo, via Vittorio Emanuele III

Orari:

Prezzi:

Maggiori informazioni sulla mostra Antonio Ligabue

L’Esercito di Terracotta

La mostra sull'Esercito di Terracotta a Napoli

La Basilica dello Spirito Santo in via Toledo ospita, in prima nazionale a Napoli, il celebre Esercito di Terracotta, il gruppo statuario messo simbolicamente a guardia del mausoleo del primo imperatore cinese Qin Shi Huangdi. Un’occasione per ammirare da vicino le imponenti statue dei soldati di terracotta, riprodotte direttamente dagli originali in tutti i dettagli grazie ai calchi utilizzati solo una volta dagli artigiani cinesi più di duemila anni fa per realizzare l’Esercito di Terracotta originario.

Quando: fino al 28 gennaio 2018

Orari: tutti i giorni, da lunedì a domenica dalle 10 alle 20. Ultimo ingresso ore 19

Aperture straordinarie durante i giorni di festa:

Prezzo biglietti:

Dove: Basilica dello Spirito santo, via Toledo 402 – Napoli

Maggiori informazioni sulla mostra L’Esercito di Terracotta

Sebastião Salgado – Genesi

La mostra fotografica di Sebastiao Salgado Genesi al Palazzo delle Arti di Napoli

Se amate la fotografia non potete perdere la mostra del fotografo brasiliano Sebastião Salgado al PAN – Palazzo delle Arti di Napoli con Genesi, un’affascinante esposizione di 245 scatti in bianco e nero che esprimono amore per la Terra e per la natura. La mostra, che nasce da un viaggio compito da Salgado durato 8 anni e diventato un tour internazionale di grande successo, rappresenta un interessante atlante antropologico del pianeta ed è suddivisa in cinque sezioni: Il Pianeta Sud, I Santuari della Natura, l’Africa, Il grande Nord, l’Amazzonia e il Pantanàl.

Quando: fino al 28 gennaio 2018

Orari: tutti i giorni dalle ore 9.30 alle ore 19.30. Martedì chiuso

Aperture straordinarie per i giorni festivi:

Prezzo biglietti:

Dove: Palazzo delle Arti di Napoli, via dei Mille 60 – Napoli

Maggiori informazioni sulla mostra Sebastião Salgado. Genesi

World Press Photo

La mostra fotografica World Press Photo 2017 a Napoli

Per restare in tema di fotografia segnaliamo anche l’appuntamento annuale con la mostra World Press Photo alla Villa Pignatelli di Napoli. Nelle splendide stanze della settecentesca residenza partenopea sarà nuovamente allestita l’esposizione fotografica dedicata agli scatti vincitori del più importante concorso mondiale di fotogiornalismo. 150 le foto da ammirare, per le categorie General news, Spot news, Contemporary issues, Daily life, Portraits, Nature, Sport.

Quando: fino al 7 gennaio 2018

Orari:

Aperture straordinarie durante i giorni di festa:

Prezzo biglietti:

Dove: Museo Pignatelli, via Riviera di Chiaia 200 – Napoli

Maggiori informazioni sulla mostra World Press Photo

Da De Nittis a Gemito

La mostra Da De Nittis a Gemito al Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli

Palazzo Zevallos Stigliano ospita Da De Nittis a Gemito. I napoletani a Parigi negli anni dell’impressionismo, un’esposizione dedicata agli Impressionisti napoletani, ossia quei pittori che, operando a Parigi nella seconda metà dell’Ottocento, furono influenzati dalla corrente francese dell’Impressionismo. In mostra splendide vedute, paesaggi e ritratti di artisti celebri come Giuseppe De Nittis, considerato l’esponente principale di questo fenomeno, Vincenzo Gemito, Antonio Mancini, Giuseppe Palizzi, Domenico Morelli e tanti altri.

Quando: fino all’8 aprile 2018

Orari:

Aperture straordinarie durante i giorni di festa:

Prezzo biglietti:

Dove: Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano, via Toledo 185 – Napoli

Maggiori informazioni sulla mostra Da De Nittis a Gemito

Luce, l’immaginario italiano a Napoli

La mostra Luce l'immaginario italiano a Napoli

Nel Convento di San Domenico Maggiore è stata allestita una mostra dedicata all’Istituto Luce e, di riflesso, alla storia del nostro paese dagli anni ’20 ad oggi. Attraverso centinaia di filmati e fotografie in bianco e nero e a colori potrete riconoscere voi stessi in luoghi, situazioni e vicende appartenenti alla storia personale, ma allo stesso tempo collettiva. In una sezione dedicata a Napoli sono proiettati filmati unici e rari, come Hitler che attraversa in auto piazza del Plebiscito nel 1938, la caduta del governo Mussolini, ma anche Totò e De Filippo.

Quando: fino all’11 marzo 2018

Orari: dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 19:00

Prezzi: ingresso gratuito

Dove: Convento di San Domenico Maggiore, vico San Domenico Maggiore 18, Napoli

Maggiori informazioni sulla mostra Luce, l’immaginario italiano a Napoli

Terzo Paradiso di Pistoletto

L'installazione di Pistoletto ai Quartieri Spagnoli di Napoli

L’artista Michelangelo Pistoletto, tra gli esponenti più celebri di arte contemporanea e di Arte Povera, ha scelto di donare la sua nuova opera dal titolo Terzo Paradiso alla città di Napoli. La sua installazione è esposta ai Quartieri Spagnoli, nella sede della Fondazione FOQUS, come simbolo di rinascita e rigenerazione. Si tratta di un’opera di partecipazione collettiva, un gigante specchio su cui ci si può riflettere lasciando in tal modo una traccia del proprio passaggio.

Quando: dal 21 dicembre 2017

Ingresso: libero

Dove: Fondazione FOQUS, via Portacarrese a Montecalvario 69, 80132 Napoli

Maggiori informazioni sul Terzo Paradiso di Pistoletto

Longobardi, un popolo che cambia la storia

La mostra Longobardi al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Dal 21 dicembre arriva a Napoli, al Museo Archeologico Nazionale, una grande mostra che rappresenta la più grande esposizione dedicata ai Longobardi. Poterete ammirare per la prima volta più di 300 opere, centinaia di oggetti e 17 video originali e installazioni multimediali che racconteranno la storia di questa popolazione, attraverso percorsi tematici che valorizzano il patrimonio campano approfondendo il legame tra Napoli, Benevento, Capua e Salerno, capitali Longobarde del Sud.

Quando: dal 21 dicembre 2017 al 25 marzo 2018. Chiuso il martedì.

Aperture straordinarie durante i giorni di festa:

Orari: dalle 9.00 alle 19.30 (ultimo ingresso 19.00)

Prezzi: la mostra è inclusa nel biglietto di ingresso del Museo.

Dove: Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Piazza Museo 19

Maggiori informazioni sulla mostra Longobardi

Cerchi qualcosa in particolare?
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram