Menu di Natale | Cucinare alla napoletana – Rubrica

Dic 2013

cena-natale

Questa settimana vi proponiamo il menu completo di Natale dall’antipasto di pesce al dolce. Preparerete in casa dei piatti squisiti da offrire ad amici e parenti!

Il calore e lo screpitio del camino, il rumore di stoviglie e di voci familiari, le luci colorate intermittenti dell’albero, l’odore di muschio e sughero usati per il presepe, ma soprattutto quella sensazione di magia che si sente in quel giorno così speciale e caratteristico che piace a tutti.. arriva finalmente il Natale!

I mercatini di Natale qui non sono solo quelli che vendono palle decorate per l’albero o soggetti per il presepe, ma anche quelli che imperversano nelle strade di questa splendida città con rumorosi e caratteristici venditori di cibo di ogni genere, famiglie che fanno spese ed artisti di strada tanto numerosi da rendere la stessa Napoli il suo più bel presepe vivente!

E come rendere omaggio a questa splendida città se non trattando un intero Menu di Natale? La rubrica Cucinare alla Napoletana vi presenta i piatti più classici che ci possano essere:

Menu di Natale

  • Mix di Pesce fritto
  • Sautè di cozze
  • Insalata russa ma napoletana
  • Insalata di rinforzo
  • Raffaiuoli

preparazione-menu-natale

Ingredienti per il Mix di Pesce fritto

  • 1 kg di totani
  • 500 gr gamberi
  • 400 gr farina 0
  • sale e pepe Q.b.
  • prezzemolo Q.b.
  • 1 limone
  • 250 ml olio di semi

Preparazione del pesce
Puliamo i totani eliminandone le viscere interne, separando la testa dai tentacoli e la pelle. Una volta puliti, richiudiamoli ad anelli. Puliamo anche i camberi privandoli della testa e della prima parte del carapace, cercando di non staccare la coda.

Frittura
Ripassiamo gli anelli di totano e i gamberi ancora umidi nella farina, eliminandone un po’ quando vediamo che è troppa, e friggiamo in abbondante olio di semi bollente. Meglio farlo in un pentolino più alto che largo che permetterà al pesce di non assorbire troppo olio.
Dopo averli fritti finchè non risultano ben dorati, scoliamoli dall’olio in eccesso usando della carta assorbente e serviamoli con una spolverata di sale, pepe e prezzemolo tritato. Se preferite conditeli anche con del limone.

Ingredienti per il Sautè di Cozze

  • 2 kg cozze
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino
  • olio, sale e pepe Q.b.
  • 400 gr pomodorini
  • abbondante prezzemolo tritato

Sbollentare le cozze
Laviamo le cozze eliminando da ognuna il filamento e  le impurità. In una casseruola larga mettiamo a soffriggere nell’olio l’aglio ed il peperoncino e aggiungiamo le cozze coprendo con un coperchio. Facciamo aprire tutti i molluschi e, non appena saranno pronti, setacciamone con un colino a maglie strette il sugo.

Preparazione Sautè
Riportiamo il sugo ottenuto sul fuoco e aggiungiamo i pomodorini ben lavati e tagliati a metà, condiamo con moderato sale ed abbondante pepe e aggiungiamo nuovamente le cozze. Dopo due minuti di cottura, serviamo le cozze con abbondate prezzemolo tritato e pane tostato (le classiche “freselle”).

Ingredienti per l’Insalata Russa Napoletana

  • 200 gr carote
  • 300 gr patate
  • 200 gr piselli
  • 150 gr verdura sott’aceto
  • 300 gr maionese
  • 2 uova sode
  • 10 gr capperi dissalati
  • olive nere e verdi Q.b.

Sbollentare le verdure fresche
Dopo aver cotto le uova sode, lasciamole raffreddare bene e poi tagliamole a tocchetti, conservando 2 fettine intere per la decorazione.
Sbollentiamo in diverse casseruole piene di acqua salata i tocchetti ottenuti dalle patate, dalle carote e i piselli. Dopo alcuni minuti scoliamo la verdura, che dovrà risultare ben cotta, ma ancora soda e croccante. Lasciamo raffreddare bene.

Condire l’insalata
Uniamo i sott’aceto con le verdure sbollentante, aggiungendo le olive, le uova e i capperi e amalgamiamo tutto condendo con abbondante maionese. Serviamo in una terrina ricoprendo il tutto con del’altra maionese, le fettine di uovo come decorazione ed altre verdure a vostro piacimento. Nel caso voleste preparare la maionese fatta in casa basterà montare due tuorli d’uovo con 20 ml di succo di limone e olio extravergine d’oliva versato a filo fino a montatura.

Ingredienti per l’Insalata di rinforzo

  • 1 kg cavolfiore
  • 30 gr capperi
  • 150 gr olive nere, olive bianche, olive condite
  • 200 gr verdure sott’aceto (tra cui le papaccelle)
  • 10 alici sotto sale
  • olio e sale Q.b.

Sbollentare il cavolfiore
È un piatto facile e molto saporito. Per prepararla bisognerà solo sbollentare in acqua, precedentemente salata il cavolfiore per almeno 10 minuti, dopo averlo lavato per bene e dopo averne separati i fiori.

Condimento
Dopo che si sarà freddato condiamolo con sale e olio, olive, capperi e alici dissalate e le verdure private del loro eccessivo quantitativo di aceto.

Raffiuoli

Per scoprire la ricetta di questi tipici dolci natalizi, leggete il nostro articolo dedicato interamente ai raffiuoli.

Note della cuoca

Questi sono i più classici dei piatti di Natale proposti sulle tavole dei napoletani, ovviamente accompagnate da altri capisaldi della tradizione come i sottolii preparati in autunno, il capitone fritto e le tre versioni del baccalà. Per terminare al meglio una così ricca cena vengono consumati tantissimi tipi diversi di frutta disidratata e frutta secca chiamati “Ciocere“, consumati principalmente giocando a tombola.

E quando viene l’ora del dessert, appena prima di andare in chiesa, non mancano mai tanti altri dolci come l’accoppiata tra i mostaccioli e i roccocò gustati per tutto il periodo delle feste, ma soprattutto gli immancabili struffoli. Tutte queste delizie, le potrete facilmente preparare in casa, seguendo le nostre ricette di Natale.

Buon Natale da Napolike!


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi