Natale a Napoli

Ricetta Struffoli per Natale: ecco come prepararli

Gli struffoli, croccanti palline di pasta fritte e immerse nel miele, non possono mancare sulle tavole imbandite a festa per il Natale, anche se si consumano principalmente durante l’ultima notte dell’anno.

Secondo la tradizione, infatti, il 31 dicembre ogni napoletano, mangiandone almeno uno, si assicura salute e prosperità in più per l’anno nuovo o almeno così spera!

Come preparare gli struffoli napoletani

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 5/10 minuti
  • Persone: 8/10 porzioni

Ingredienti degli struffoli

  • 400 gr farina
  • 60 gr strutto
  • 40 gr zucchero
  • 1/2 bicchierino limoncello
  • un pizzico di sale
  • la scorza grattuggiata di 1/2 arancia e 1/2 limone
  • 4 uova (3 intere e 1 tuorlo)

Per friggere

  • 250 ml Olio arachidi

Per copertura e guarnizione

  • 350 gr miele millefiori
  • 150 gr frutta candita (cedro, zucca, arancia, limone)
  • 10 gr codette colorate
  • 20 gr confettini bianchi

Come preparare la pasta

Miscelate assieme farina, zucchero, un pizzico di sale e la scorza di agrumi e disponete il tutto su un piano, formando una fontana in cui andremo ad aggiungere le uova, lo strutto (poco per volta) e il liquore.

Impastate molto bene e, una volta ottenuto un composto omogeneo e abbastanza compatto, lasciatelo riposare per almeno 30 min in frigorifero, riposto in una pellicola trasparente per alimenti.

Come friggere gli struffoli

A questo punto, dalla pasta appena fatta ricavate dei pezzetti e, formando dei salsicciotti, tagliateli a tocchetti. Con questi, formate delicatamente delle palline e mettetele a riposare su un canovaccio ben infarinato distanti l’uno dall’altro, facendo attenzione a non sovrapporli.

Una volta pronti, versate l’olio in una padella e friggete i vostri struffoli un po’ per volta. Appena risultano gonfi e ben dorati, scolateli dall’olio in eccesso e friggete il resto fino a che non termina la pasta.

Come preparare la glassa

Dopo aver fritto tutte le palline, procederemo alla loro glassatura. Sciogliete a bagnomaria il miele, in una pentola che li possa contenere tutti, e aggiungete gli struffoli nel tegame mescolando delicatamente fino a quando non si saranno bene impregnati di miele.

Ora mancano solo le decorazioni finali, per cui colorate il tutto con una parte di codette di zucchero e disponeteli in un vassoio formando un cono su cui verserete il restante quantitativo di codette colorate, la frutta candita a tocchetti e i confetti di zucchero.

Image Credits: profilo instagram @annare_09





Condividi
Pubblicato da
Nadia Portoghese
Parliamo di: ricette dolci

Recent Posts

Visite guidate alle Terme Romane di Agnano a Napoli alla scoperta del bellissimo sito archeologico

Anche per quest'anno presso il meraviglioso sito archeologico delle Terme Romane di Agnano, a Napoli,…

1 giorno fa

Il Carnevale di Villa Literno con carri, spettacoli dal vivo e sfilate

Il Carnevale di Villa Literno è una manifestazione che ha ottenuto molto successo sin dalla…

1 giorno fa

Alla Reggia di Carditello passeggiate sui pony per i bambini tra natura e storia

La Reggia di Carditello, situata a San Tammaro in provincia di Caserta, organizza uno speciale…

1 giorno fa

Napoli, Giro d’Italia 2023: Piazza Plebiscito diventa rosa e arriva la Settimana Rosa

Il prossimo 11 maggio 2023, il Giro d'Italia farà tappa a Napoli. L’annuncio arrivò lo…

2 giorni fa

MercAntico a Benevento: mercatino dell’antiquariato e prodotti tipici

l centro storico di San Lorenzello, situato nella provincia di Benevento, si prepara ad accogliere…

2 giorni fa

La Feltrinelli di Napoli riaprirà a giugno: ecco come sarà

Feltrinelli ha deciso di rinnovare il proprio punto vendita di piazza dei Martiri a Napoli,…

2 giorni fa