Pubblicato 
domenica, 11 Ottobre 2015
Nadia Portoghese

Ricetta Roccocò | Cucinare alla Napoletana – Rubrica

, ,

Per questo appuntamento della rubrica, vi proponiamo la ricetta dei roccocò, altri tipici dolci natalizi che possono essere gustati duri o morbidi

Il roccocò è nato per replicare, in versione dolce, il classico tarallo sugna e pepe napoletano, assumendo però una croccantezza unica che va dal morbido al duro. Ha conquistato un posto d'onore sulle tavole dei napoletani e non c'è nessuna nonna che, la mattina di Natale, rifiuta un roccocò accompagnato da una bella tazza di latte!

Dopo avervi già presentato la ricetta degli struffoli e quella dei mostaccioli, oggi vi descriviamo come preparare i roccocò in pochi minuti.

tempi-ricetta-roccoco

Ingredienti

Preparazione della pasta

Tritate metà della quantità di mandorle ed unitela alla farina assieme allo zucchero, il mix di spezie e il bicarbonato d'ammonio.
Disponete questo misto di ingredienti secchi su una spianatoia a fontana e irrorate con l'acqua fino a formare un panetto di pasta profumata.
A questo punto, aggiungete il restante quantitativo di mandorle e lasciate riposare.

Formare i Roccocò

Stendete il panetto con il matterello sul piano di lavoro ben infarinato e formate una sfoglia spessa circa 1 cm. Ricavatene dei cerchietti come se fossero ciambelle compreso, il buco.

Cottura dei biscotti

Disponete i roccocò su una placca rivestita di carta da forno, ben distanti l'uno dall'altro, e spennellateli con l'uovo sbattuto. Cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, fino a quando saranno piuttosto dorati e gonfi. Sfornateli, lasciateli raffreddare completamente e serviteli.

Potete anche preparare un gustosissimo menu completo di Natale, scoprite la nostra ricetta!

Cerchi qualcosa in particolare?
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram