Ricetta del carpaccio di pesce alla partenopea | Cucinare alla napoletana

Pubblicato 
venerdì, 07/10/2016
Di
Nadia Portoghese
Ricetta del carpaccio di pesce alla partenopea

La ricetta del carpaccio di pesce alla partenopea, appetitoso ed irresistibile antipasto di mare da preparare in pochi minuti!

La tradizione napoletana riguardo la cucina è concentrata soprattutto nel preservare la qualità dei cibi freschi e di stagione e la ricetta del carpaccio alla partenopea è perfetto per questo scopo.

Mangiare pesce crudo, soprattutto negli ultimi anni, non è più considerata una pratica esotica, anzi è ormai molto apprezzata, perché riprende con piacere una delle abitudini considerate comuni sui pescherecci, che erano solite solcare le acque del golfo di Napoli in tempi antichi.

Proponendovi, quindi, un carpaccio alla partenopea di pesce freschissimo vi portiamo a fare un giro al largo della meravigliosa costa campana.

Tempi di preparazione del carpaccio alla partenopeaIngredienti

  • 300 gr circa di orata o pesce bandiera
  • 250 gr gamberetti rossi
  • 300 gr calamari
  • 100 gr bianchetti (cicinielli)
  • il succo di un limone
  • 20 ml olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe nero macinato fresco Q.b.
  • ½ lattuga e qualche ciuffo di rucola
  • un ciuffetto di prezzemolo fresco

Pulire il pesce

Iniziate con eliminando la lisca dal pesce bianco (potrà essere anche una spigola o un sarago) e ricavatene dei filetti privi di spine. Procedete anche pulendo anche i calamari, eliminando le parti interne, e sgusciando i gamberi mantenendone la testa e la coda. Infine, lavate accuratamente ma con delicatezza anche i bianchetti. Dopo aver aggiunto il succo di mezzo limone, salate e pepate il pesce appena preparato e posto in una pirofila. Lasciatelo insaporire in frigorifero coperto da pellicola da cucina.

Condire e servire il carpaccio

Prelevate il pesce dalla pirofila in cui avrà marinato leggermente almeno dopo un’ora di riposo e ricavate dai filetti delle fettine tagliate diagonalmente. Procedete con tagliando finemente anche i calamari e aprite in due i gamberi. Conditeli ulteriormente con sale, pepe, olio extravergine d’oliva e il succo dell’altro mezzo limone. L’abbondante prezzemolo sarà l’ultimo ingrediente da aggiungere al carpaccio appena condito prima di servirlo in tavola su un letto di rucola e lattughe appena lavate.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram