Mare Fuori 3, Sofia Durante svela chi è: non è un educatrice

sofia-durante-mare-fuori

Mare Fuori 3 è tornato ufficialmente con gli ultimi episodi della serie. Ora potremmo vedere il finale di stagione, finalmente. Ma tra gli interrogativi maggiori che si pongono i fan troviamo sicuramente quello riguardante Sofia Durante, l’educatrice entrata nel carcere minorile. La donna sembra essere ben altro che una semplice insegnante e nella settima stagione viene svelato il mistero.

Il personaggio è interpretato da Lucrezia Guidone.

Chi Sofia Durante in Mare Fuori?

Dopo lo sconvolgente accadimento di Viola, che ha perso la vita lanciandosi dal tetto del carcere, e dopo il rapimento di Futura la figlia di Carmine, Sofia esce allo scoperto. Ha segnalato gli avvenimenti al ministero di Grazie a Giustizia.

A quanto pare Sofia è un agente mandato per indagare sulla malagestione dell’IPM, dopo la morte di Ciro. Ed è per questo motivo che è subentrata nel carcere minorile sotto copertura per controllare la situazione. Non si tratta, dunque, di un’insegnante.

Gli ispettori arriveranno al carcere minorile di Napoli per controllare la situazione e a rischiare saranno soprattutto il comandante Massimo e la direttrice Paola. Ed iniziano ad interrogare tutti i detenuti sui vari avvenimenti.

Nella settima puntata abbiamo la possibilità anche di vedere molti flashback riguardanti il personaggio di Sofia che, a quanto pare, è stata incarcerata a sua volta. Non sappiamo se anche lì fosse sotto copertura.

Sofia, la nuova direttrice dell’IPM di Napoli

Con fare molto subdolo, Sofia Durante riesce ad insinuarsi nel carcere minorile di Napoli. Interroga il personale ed i ragazzi ed, infine, riesce a sospendere la direttrice Paola e a prendere il suo posto. Sofia, dunque, diventa la nuova direttrice dell’IPM.

Spoiler su Mare Fuori 3

Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Parliamo di: ,
Potrebbero interessarti