Francesco Valdiserri, travolto da un'auto pirata. Il cordoglio di Totti

Pubblicato 
venerdì, 21/10/2022
Di
Francesca Orelli
Francesco Valdiserri

Tanti i messaggi di cordoglio arrivati per Francesco Valdiserri, figlio dei giornalisti de Il Corriere della Sera Paola Di Caro e Luca Valdiserri, travolto e ucciso da un'auto pirata a Roma mentre si trovava sul marciapiede in via Colombo. Tra questi anche quelli di Francesco Totti "Per me sarai sempre un angelo."

Ci sono fatti che è difficile spiegare, persino scrivere. L'incidente mortale di Francesco Valdiserri, un giovane di soli 18 anni, è uno di questi.

Il ragazzo, che tra pochi giorni avrebbe compiuto 19 anni, è stato ucciso da un'auto pirata a Roma, guidata da una 23enne che in quel momento si trovava sotto l'effetto di alcol e droghe, mentre si trovava sul marciapiede in via Colombo.

Una morte inspiegabile e dolorosa per Paola Di Caro e Luca Valdiserri, penne di spicco de Il Corriere della Sera, e un'esperienza che nessun genitore si augurerebbe di vivere: quella di sopravvivere al proprio figlio.

Tanti i messaggi di cordoglio arrivati nelle ultime ore

Paola Di Caro, in un post struggente pubblicato sui social network, ha salutato così il figlio:

"Gli eroi sono tutti giovani e belli. Lui era semplicemente un ragazzo felice. E io non lo sar√≤ pi√Ļ. Ciao Francesco amore mio."

E tanti sono stati anche i messaggi di cordoglio, arrivati nelle ultime ore, sia sui profili social di Paola Di Caro e Luca Valdiserri, sia alla redazione de Il Corriere della Sera, dove entrambi lavorano.

Tra questi, anche una nota di Francesco Totti, l'ex capitano della Roma, che ha voluto esprimere così la sua vicinanza a entrambi i giornalisti e genitori di Francesco Valdiserri, colpiti da questa immane tragedia.

Francesco Totti, le sue parole per Francesco Valdiserri "Sarai per sempre un angelo."

Francesco Totti, che Paola Di Caro e Luca Valdiserri hanno seguito fin da quando era un esordiente nella Roma, nella nota inviata a Il Corriere della Sera ha scritto:

"Quando arriva una notizia della perdita di un figlio in questo modo non sai da dove iniziare. Luca e Paola hanno percorso con me la mia crescita da ragazzo a uomo a padre. Da giovane calciatore a professionista, la strada è stata lunga. E quando chiamano il figlio Francesco, oggi cosa puoi dire? Sento solo di stringermi a me con tanto affetto, un dolore così grande non si può immaginare. Paola, Luca, Daria e famiglia, vi sono vicino con il cuore. Francesco, sarai per me sempre un angelo."

Leggi anche:

I Nas chiudono la pizzeria Brandi a Napoli, il locale che aveva inventato la Margherita

Sofia Mancini: trovata morta, era scomparsa a Verona in discoteca

Cimitero di Poggioreale a Napoli chiuso dopo il nuovo crollo con le bare sospese nel vuoto

Image credits: profilo Instagram Antonella Polimeni (@antonellapolimeni_)
Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram