Napoli, l’autobus C81 collegherà Capodichino e Centro Direzionale in 20 minuti

Feb 2014

Immagine dell'aeroporto Capodichino a Napoli, nuovo autobus c81 che arriverà al Centro Direzionale

Arriva il c81, un nuovo autobus della Anm che collegherà l’aeroporto di Capodichino con il Centro Direzionale

Una buona notizia per tutti i cittadini, turisti e pendolari che hanno bisogno di un rapido collegamento dall’aeroporto di Capodichino al Centro Direzionale di Napoli.

Dalla fine del mese di marzo 2014 la Anm metterà a disposizione un nuovo autobus, il C81 che, appunto, collegherà Capodichino al Centro Direzionale in 20 minuti. Una progetto presentato dall’assessore al Lavoro del Comune di Napoli, Enrico Panini, e dall’Amministratore delegato di Anm Alberto Ramaglia agli operatori economici di Napoli, raggruppati nel Consorzio “La City”, e ai delegati della Camera di Commercio.

Le frequenza media delle corse del nuovo autobus C81 sarà di ogni 15 minuti, mentre la durata del percorso sarà di 20 minuti. Inoltre, grazie alla collaborazione con la Gesac, l’ente che gestisce l’aeroporto di Napoli, sarà possibile adattare la frequenza degli autobus al flusso dei viaggiatori provenienti da Capodichino, in base all’arrivo a Napoli dei loro voli.

Una soluzione che risolverà due questioni spinose per la mobilità a Napoli: la mancanza di collegamento con il resto della città di due aree nevralgiche e trafficate, il Centro Direzionale e l’aeroporto.

L’assessore Panini ha dichiarato: “Con all’attivazione della nuova linea che fa seguito all’incremento, avviato nelle ultime settimane delle corse di altre linee come C40 e il 191 e alla prossima modifica del percorso del 150 che rafforzerà il collegamento con Piazza Garibaldi, il Centro Direzionale sarà sempre più integrato con le vie d’accesso alla città. La collaborazione con gli operatori economici, avviata negli ultimi mesi grazie al tavolo di lavoro voluto dal sindaco sta dando buoni risultati su diversi temi che mirano all’animazione economica delle attività commerciali, turistiche e ricettive e al miglioramento della vivibilità dei residenti”.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi