Mazzarri si rivela un bugiardo: presentazione all'Inter quasi saltata

Giu 2013

Mazzarri ha mandato Aurelio De Laurentiis su tutte le furie, dimostrandosi poco corretto nei confronti dell’ormai ex società. Sotto contratto col Napoli fino al 30 giugno 2013, il presidente azzurro aveva ben pensato di sabotare la conferenza di presentazione dell’allenatore toscano in sede nerazzurra, per togliersi qualche sassolino dalla scarpa in nome dei torti subiti, ad oggi plateali.

Mazzarri ha raccontato qualche bugia bianca, se così vogliamo definirla, a tutto l’ambiente, partenopeo e non, spergiurando di non aver preso mai contatti con altre squadre prima della chiusura del campionato. Puntualmente, il tecnico di San Vincenzo è stato sbugiardato e colto in fragranza di menzogna.

L’Inter, infatti, aveva cominciato ad insidiarlo a due giornate dalla fine. Era l’8 maggio quando Walter veniva contattato personalmente dal club meneghino, ed al contempo allontanato con decisione dalla controparte.

Mazzarri De Laurentiis

De Laurentiis, ferito nell’orgoglio, si era messo in testa di far saltare la presentazione nerazzurra di Mazzarri, poi regolarmente ripristinata grazie all’intervento del dg Fassone, che ha lavorato sotto traccia per placare l’ira del patron azzurro.

La conferenza si terrà domani alle 12 in diretta da Appiano Gentile, ma che brutta figura ci ha fatto il toscano?


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi