Il Duomo di Napoli

Mag 2015

Facciata del Duomo di Napoli

Il Duomo

Lo splendido Duomo di Napoli, che sorge maestoso lungo la via omonima, rappresenta una delle più importanti chiese della città. Sorto nel XIII secolo, obliterando le precedenti evidenze paleocristiane della più antica basilica e del battistero, subì una serie di modifiche che ad oggi vedono la sovrapposizione di differenti stili che, a partire dal gotico trecentesco, giungono fino al neogotico ottocentesco. Inoltre, nell Duomo, tre volte l’anno, è possibile assistere al rito dello scioglimento del sangue del patrono della città, San Gennaro.

Gli scavi

Sotto il livello stradale, in corrispondenza della Cappella di Santa Restituta, è possibile visitare l’area archeologica. Tra le altre testimonianze, è possibile osservare i resti del tempio di Apollo, di una domus tardo-imperiale, di tracce databili al IV-V sec. d.C. e di parte dell’acquedotto di età romana.

Informazioni sul Duomo e gli scavi

Orari di apertura:

  • Da lunedì a sabato: 8.30 – 12.30/16.30 – 19 | Domenica: 8.00 – 13.30/ 17.00 – 19.30
  • Scavi: da Lunedì a Sabato. 8.00-12.30/16.30-19.00 | Domenica 8.00-13-30/17.00-19.30

Prezzo biglietti scavi:

  • Intero 2.58 €
  • Ridotto 1.55 €

Contatti:

  • Tel: 081.421609 – 081.449097 – 081.294764

Come arrivare:

  • Indirizzo: Via Duomo, 149, Napoli
  • Da piazza Garibaldi: Linea metro L1, stazione Cavour, oppure Bus 202 o R2

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi