Pubblicato 
mercoledì, 23 Giugno 2021
Fabiana Bianchi

Stanotte a Napoli: Alberto Angela in una serata speciale sulla città

È stato reso noto il palinsesto Rai per il resto di quest'anno e nella programmazione è prevista una nuova interessante puntata di Alberto Angela dedicata a Napoli.

Il bravo divulgatore scientifico torna a parlare della nostra città in prima serata su Rai 1 e lo farà il giorno di Natale, il 25 dicembre 2021 con un programma intitolato "Stanotte a Napoli".

La serie di "Stanotte" ha già visto protagonisti altri luoghi d'Italia, tra cui anche Pompei con i suoi meravigliosi scavi archeologici, e nella prossima puntata sarà proprio Napoli al centro della narrazione di Alberto Angela.

Stanotte a Napoli: alla scoperta delle meraviglie della città

In maniera molto evocativa, Angela ci spiega che "Nel silenzio della sera ci muoveremo nei vicoli della città alla scoperta dei luoghi incantati di Napoli". Ci porterà alla scoperta del Castel dell’Ovo, di Piazza del Plebiscito, del Teatro San Carlo, ma anche del meraviglioso Palazzo Reale e della suggestiva Certosa di San Martino, oltre al Tesoro di San Gennaro e all'immancabile Cristo Velato.

Naturalmente non si potranno non visitare il Monastero di Santa Chiara e i Presepi di via San Gregorio Armeno. Sono solo alcuni dei posti che verranno svelati al grande pubblico, luoghi già noti in tutto il mondo, ma che Alberto Angela saprà raccontare da una prospettiva inedita.

Sempre con le sue parole, possiamo sicuramente dire che "bastano soltanto i nomi di questi siti ad accendere la fantasia. Potremo vederli con calma, lontani dal flusso turistico, e avremo modo di vederli come se fosse la prima volta".

Narratori e personaggi illustri

Ad accompagnare Alberto Angela in questo viaggio ci saranno anche cantanti, sportivi, attori ed altri ospiti che vestiranno i panni di personaggi illustri. Ad esempio, Giancarlo Giannini sarà Carlo di Borbone ed il suo personaggio sarà una presenza costante durante tutto il percorso nelle tante location in città. Aiuterà Alberto Angela integrando le sue spiegazioni e rendendo il tutto ancora più suggestivo,.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram