Ricetta della Crostata Beneventana | Cucinare alla Napoletana

Pubblicato 
lunedì, 10/10/2022
Di
Fabiana Bianchi
Crostata Beneventana

Ricetta di Nadia Portoghese.

Non molto nota, la Crostata Beneventana è uno di quei dolci facili da preparare, ma che addolciscono con gran gusto le tavole dei campani e non solo.

Questa crostata è davvero sfiziosa perché vanta un dolcissimo cuore morbido e può essere gustata in qualsiasi occasione.

Ecco la nostra ricetta per prepararla facilmente in casa.

Strumenti e oggetti necessari

  • Matterello
  • Ciotola capiente
  • Teglia da forno da 24 cm
  • Coltello
  • Pentolino

Ingredienti

Per la pasta frolla:

  • Farina 00 250 gr
  • Burro 150 gr
  • Zucchero a velo 100 gr
  • Tuorli 40 gr
  • Scorza grattugiata di limone
  • Sale un pizzico

Per il ripieno:

  • 12-14 savoiardi
  • Latte fresco intero 500 ml
  • Uova 3
  • Zucchero semolato 100 gr
  • Scorza di limone intera 1 spicchietto
  • Liquore Concerto 3 cucchiai

Prepariamo la pasta frolla

In una ciotolina ponete la farina per la pasta frolla e lo zucchero a velo, profumate con la scorza del limone grattugiata e aggiungete a tocchetti il burro. Lavorate così l’impasto creando un composto sabbioso a cui aggiungere i tuorli ed il pizzico di sale. Impastate finché non si forma una pallina di frolla da lasciar riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Prepariamo il ripieno

Preparate il ripieno ponendo il latte, lo zucchero semolato e la scorza di limone in un pentolino su fuoco vivace. Fate sobbollire e aggiungete il liquore. Fate raffreddare un po’ prima di aggiungere le uova.

Prepariamo la crostata

Prelevate la pasta dal frigo e stendetela con l’aiuto del mattarello. Ponete la sottile sfoglia ottenuta in una teglia antiaderente, se volete unta di burro, e formate così la base su cui mettere a spina di pesce i savoiardi. Cospargeteli poi con lo sciroppo di latte e uova preparato in precedenza e fatto raffreddare per bene. Infornate la Crostata beneventana in forno statico preriscaldato a 180° per almeno 25 minuti. Gustatela da fredda.

Note aggiuntive

Il liquore che suggeriamo di aggiungere in ricetta è il Concerto, solitamente gustato ad Amalfi ma amato in tutta la Campania, soprattutto a Benevento. Questa squisitezza è piena di sapore e aromaticità tipiche dell’entroterra campano. Nel caso in cui vi sia irreperibile potrà essere sostituito da un buon Limoncello.

Fonte foto: Agrodolce

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram