Presa Diretta, anticipazioni e temi trattati nella puntata di oggi

Copertina di Presa Diretta con Riccardo Iacona

Torna Presa Diretta, il programma condotto da Riccardo Iacona che si occupa di approfondire le questioni attuali per comprendere un mondo sempre più complesso.

Nella puntata in onda questa sera alle 21.20 su Rai3, intitolata “La scatola nera”, si affronta il tema degli effetti dei social media sulla salute mentale dei giovani.

Studi scientifici sulle conseguenze dell’uso eccessivo dei social media

L’inchiesta di Presa diretta ha preso avvio da Tulsa, in Oklahoma, uno dei centri di ricerca del più grande studio al mondo sull’impatto delle ore passate sui cellulari e sui social sui bambini e sui ragazzi.

La puntata prosegue con l’analisi dei centri di eccellenza italiani e delle voci dei medici e degli scienziati che, da anni, studiano e denunciano le variazioni fisiologiche nel cervello dei giovani causate dall’esposizione prolungata alle piattaforme digitali.

Effetti negativi sull’attenzione, sul linguaggio e sulla salute mentale dei giovani

Gli esperti hanno notato un aumento del disagio tra i giovani negli ultimi 10 anni: ansia, stress, disturbi dell’attenzione e del linguaggio, anoressia, depressione e autolesionismo.

La puntata di Presa diretta riporta testimonianze e storie esclusive, come quella di Frances Haugen, un’informatica americana dipendente di Facebook, che ha rivelato nel 2021 con migliaia di documenti interni come la società fosse consapevole dell’impatto degli algoritmi sulla salute mentale dei giovani.

Cause legali negli Stati Uniti e collaborazioni italiane per prevenzione

Negli Stati Uniti, migliaia di famiglie hanno avviato cause legali sostenendo che i loro figli sono stati danneggiati dall’amplificazione dei loro disturbi sui social media.

Presa diretta riporterà, inoltre, le tante esperienze scolastiche di collaborazione con le famiglie su progetti di prevenzione qui in Italia, come quelle di Bologna, Lissone, Faenza e Milano.

Seguici su Google News
favicon google news
Scritto da Gennaro Marchesi
Parliamo di:
Potrebbero interessarti