Posillipo, dispositivo di traffico per le riprese serie Netflix “Inganno”

inganno-serie-riprese-posillipo

L‘8 maggio 2023, largo Sermoneta a Posillipo sarà protagonista delle riprese della serie televisiva Netflix “Inganno“, della quale abbiamo già parlato precedentemente. Per consentire le riprese e la simulazione di un ingorgo di traffico, sarà necessario un dispositivo di traffico temporaneo che modificherà la viabilità e le aree di sosta nella zona.

Di che parla la serie Inganno

La nuovissima serie thriller sentimentale italiana, chiamata Inganno, è prodotta da Netflix e ha come sfondo la pittoresca costiera amalfitana e altre zone della Campania. Gli attori protagonisti sono Monica Guerritore e Giacomo Gianniotti, mentre la realizzazione della serie è affidata a Cattleya e a un team di autori composto da Teresa Ciabatti, Eleonora Cimpanelli, Flaminia Gressi e Michela Straniero. Inganno trae ispirazione dalla serie britannica Gold Digger e promette di catturare l’attenzione degli spettatori grazie a una trama avvincente e ricca di colpi di scena.

Inganno si sviluppa tra emozioni intense, sfida ai tabù e rivelazioni sconcertanti riguardo all’amore. La vicenda si focalizza su un intenso legame sentimentale, costellato di enigmi e segreti, che mette alla prova le tradizioni sociali e gli equilibri all’interno della famiglia, ponendo in discussione il significato della maternità nella società mediterranea.

Set della serie TV “Inganno”, regia di Pappi Corsicato. Nella foto Monica Guerritore e Giacomo Gianniotti. Foto di Gianni Fiorito

Gabriella, interpretata da Monica Guerritore, è la proprietaria di un elegante hotel situato lungo la Costiera Amalfitana. Orgogliosa dei suoi sessant’anni, la vita di Gabriella sembra aver esaurito le sorprese, finché non incontra Elia (Giacomo Gianniotti), un ragazzo affascinante e pieno di energia, della stessa età del figlio maggiore. Malgrado la differenza d’età, Gabriella riscopre l’amore e la passione, mettendo in gioco i rapporti con i suoi tre figli e il loro patrimonio.

Dispositivo di traffico a Posillipo

Divieto di sosta e sospensione della sosta

  • Divieto di sosta con rimozione coatta dall’angolo di via Posillipo allo chalet “Bobò”, lato fontana del Sebeto, eccetto i veicoli impegnati nelle riprese;
  • Sospensione della sosta temporanea riservata ai bus turistici in largo Sermoneta.

Condizioni per l’approvazione delle riprese: La U.O. Polizia Locale di Chiaia ha espresso parere favorevole alle riprese, a condizione che vengano rispettate alcune regole, tra cui la comunicazione alla cittadinanza con almeno 48 ore di anticipo e l’apposizione di segnaletica adeguata.

Attenzione alla segnaletica: Si invita la cittadinanza a prestare attenzione alla segnaletica e a rispettare le disposizioni per garantire il buon svolgimento delle riprese e la sicurezza di tutti i partecipanti.

Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Fonte immagine: Foto Inganno di Gianni Fiorito
Potrebbero interessarti