Napoli, il Castel dell’Ovo chiude per lavori fino a data da destinarsi 

castel-dell'ovo

Tra i luoghi più visitati di Napoli troviamo senza alcun dubbio il leggendario Castel dell’Ovo. Il monumento storico aveva già subito uno stop nel 2022 a causa di alcuni lavori che hanno cercato di mettere in sicurezza l’ingresso, difatti, era avvenuto un crollo di alcune pietre dal portale d’entrata.

A quanto pare, però, i lavori d’emergenza non sono bastati e a distanza di circa un anno il Comune di Napoli annuncia una nuova chiusura.

Purtroppo, non sono stati stimati i tempi di manutenzione, dunque non abbiamo una data di riapertura al pubblico. Al momento sembra continuare solo ed esclusivamente l’evento dedicato alla mobilità elettrica sino al 12 marzo, tutti gli altri dovrebbero essere fermati.

Lavori di ristrutturazione su vasta scala

I lavori di ristrutturazione su vasta scala che verranno effettuati sono necessari per motivi di sicurezza e potrebbero durare, forse, molto tempo. Non sono state fornite ulteriori informazioni sui dettagli dei lavori o sulla data di riapertura prevista.

È importante sottolineare che i lavori di ristrutturazione sono essenziali per la conservazione del Castel dell’Ovo, un importante simbolo della città di Napoli nonché meta turistica molto amata che rappresenta una parte importante del patrimonio culturale della città.

In attesa di nuove informazioni sulle tempistiche e sui dettagli dei lavori di ristrutturazione, i turisti e i residenti di Napoli dovranno accontentarsi di ammirare il Castel dell’Ovo solo dall’esterno, nella speranza di poter presto visitare l’interno di questo importante simbolo della città partenopea.

fonte: comune.napoli.it/casteldellovo
Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Parliamo di:
Potrebbero interessarti