HomeEventiEstate a NapoliNapoli Horror Festival all’ex Nato: tunnel segreti, escape room, artisti di strada e cinema

Napoli Horror Festival all’ex Nato: tunnel segreti, escape room, artisti di strada e cinema


Alla ex Nato c’è il Napoli Horror Festival, tre giorni “orribili” di giochi di ruolo, artisti di strada, tunnel segreti e cinema.

Il 13, 14 e 15 settembre 2019 alla ex Base Nato di bagnoli c’è il Napoli Horror Festival, corposa rassegna di pellicole, giochi e artisti di strada dal variegato e fittissimo programma.

Si tratta di un evento assai completo e articolato che si pone come obiettivo l’aggregazione e lo scambio di esperienze, informazioni e notizie sul mondo horror nella sua accezione più larga, dalla pagina scritta allo schermo, dal cosplay alla musica.

Ogni giorno sono previsti in programma due film, due mostre, quattro performance, un concorso, un escape room, dibattiti ed un jumpscare tunnel con proiezioni e attori.

Tutte le pieghe dell’horror, dunque, attraverso la letteratura, il cinema, la psicologia, la musica, le arti visive, l’arte di strada, il circo e percorsi emotivi e sensoriali.

Per i cinefili, da non perdere la proiezione de “L’esorcista”, di William Friedkin e di “Christine, la macchina infernale”, di John Carpenter. In più, ci si piò anche iscrivere al concorso per il Miglior Cosplay Horror e vincere un fine settimana per due persone in Transilvania.

Il programma di Napoli Horror Festival

Jumpscare Tunnel

Ci si immerge in uno dei tunnel segreti della ex Nato.
Vietato ai bambini minori di 10 anni, alle donne incinte e ai deboli di cuore.

Escape Room

Lo scopo del gioco è riuscire a scappare da una stanza, il cosiddetto Horror Hotel. Vietato ai minori di 18 anni se non accompagnati. Attrazione a pagamento e prenotazione obbligatoria. A cura di Escape Hotel Caserta.

Mostre

L’horror in Italia negli anni 50/60: a cura dell’Associazione Nuovo Cinema Paradiso, riunisce locandine e poster originali dei film di genere degli anni 50 e 60; a cura di Alberto Bruno.

“Il senso dell’orrore”: un percorso tra le opere di Artemisia Gentileschi, Goya, Francis Bacon, Shain Erin e tanti altri; a cura della di Susy Penna.

Performance e spettacoli

Artgarage in Bella ‘mbriana: coreografie Emma Cianchi;

CRASC e Baracca dei Buffoni in “Apocalypse Parade” performance itinerante;

“NULLEAMAI FIRE PERFORMER” performance col fuoco;

“L’ora d’aria” installazione con attori;

venerdì 13 settembre

  • Incontro “Napoli segreta” a cura di Marco Perillo.
  • Presentazione del progetto Cartoline Narranti “LEGEND NAPLES” a cura di Gennaro Varavallo.
  • Anticipazione del progetto culturale “POP MAP” della start up innovativa Gcult.
  • L’orrore a Napoli dal XVI secolo, interpretazione artistica per voce ed immagini rivelate con l’ausilio della realtà aumentata.
  • Premiazione concorso letterario a cura di Massimo Piccolo – autore, regista, curatore della collana “I narratori” di Cuzzolin editore.
  • Film: Amore all’ultimo morso di John Landis; L’esorcista di William Friedkin

Sabato 14 settembre

  • Incontro“Italia e cinema horror, nuove generazioni” con: Sergio Stivaletti, effettista, regista e sceneggiatore italiano. Per più di30 anni ha ideato e creato personaggi, creature e mostri per il cinema, la televisione e il teatro.
  • Daniele Misischia, regista, Cristiano Ciccotti, sceneggiatore, Claudio Camilli, attore di “The End, L’inferno fuori”;
  • Federico Frusciante, critico cinematografico – youtuber.
  • Premiazione concorso cortometraggi.
  • Presentazione del corto “Wash me” di Francesco Prisco con Massimiliano Gallo (entrambi sono presenti).
  • Flash Mob “Thriller” a cura di Fabrizio di Cristofaro.
  • Film: Buriyng the ex di Joe Dante; Christine, la macchina infernale di John Carpenter.

Domenica 15 settembre

  • Incontro “La paura, strumentalizzazioni e antidoti” con il filosofo Prof. Giuseppe Limone, professore ordinario di Filosofia del Diritto e della Politica presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, Facoltà di Giurisprudenza; il professor Sergio Brancato, professore di Sociologia dei processi culturali e comunicativi dell’Università degli studi di Napoli Federico II; Anna Ceprano presidente Lega Coop Campania, e la scrittrice Anemone Ledger.
  • “Degli orrori e di altri demoni” a cura di Massimo Piccolo e Birdland
  • Parata a premiazione miglior cosplay horror
  • Film: Manuale scout per l’apocalisse zombie di Christopher B. Landon; War world Z di Marc Forster

Informazioni sul Napoli Horror Festival

Dove: alla ex Base Nato di Bagnoli, viale della Liberazione

Quando: 13, 14 e 15 settembre 2019

Orario: dalle 16.00 alle 24.00

Prezzi: 8 euro (si può acquistare su Azzurro Service o direttamente al botteghino nei giorni del Festival)

Per info soncultare la Evento Facebook | Sito Ufficiale | 351 010 0102 | info@napolihorrorfestival.it

Vota questo post
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
banner di collegamento a Napolike Turismo