Mario Martone al Festival di Cannes con il film Nostalgia ambientato a Napoli: trama, trailer e uscita al cinema

Pierfrancesco Favino, film Nostalgia
Contenuti dell'articolo
0:00 / 0:00

Oggi 24 maggio 2022 è il giorno di Mario Martone al Festival del cinema di Cannes, infatti verrà presentato il suo nuovo film, Nostalgia, ambientato a Napoli, precisamente nel Rione Sanità.

Il regista napoletano ha trasposto sul grande schermo l’omonimo romanzo di Ermanno Rea.

Al momento sono disponibili solo poche immagini ed il trailer, oltre alla trama naturalmente, e c’è grande attesa per il debutto al prestigioso Festival francese. Si tratta dell’unico film italiano in concorso a questa 75esima edizione per la Palma d’Oro.

La nostra Napoli è sempre più protagonista nel cinema internazionale, basti pensare al grande successo del film “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino, candidato anche agli Oscar.

Quando esce al cinema

Nei cinema italiani il film uscirà mercoledì 25 maggio, ma non si sa ancora se e quando verrà trasmesso sulle piattaforme in streaming.

Pierfrancesco Favino
Credit foto: Picomedia Mad Entertainment

La trama del film Nostalgia

Protagonista del film è Felice, interpretato da Pierfrancesco Favino, sullo sfondo del Rione Sanità, una delle zone più famose e popolari di Napoli, il ventre della nostra città.

La storia racconta del ritorno a Napoli di quest’uomo espatriato che, dopo 40 anni di lontananza, si reca ne quartiere dov’è nato e con il quale ha un rapporto controverso e viscerale. Un legame forte, che sembra quasi divorarlo, e che si può estendere anche al di fuori dei confini del Rione Sanità, estendendosi a tutta Napoli.

Il film ci porta alla scoperta di se stesso e della città, mentre il suo passato pian piano riemerge.

Le prime foto ed il trailer

Come accennato, al momento non si conoscono molte scene del film perché sono state rese ufficiali solo alcune foto, come le due che avete visto leggendo l’articolo finora e quelle inserite più giù nel post Instagram, ed un trailer.

Nelle immagini il protagonista è sempre Pierfrancesco Favino, ma ci sono anche alcune foto di scena insieme al regista Mario Martone, che è anche sceneggiatore del film.

Dal trailer possiamo subito notare una colonna sonora decisa che colpisce lo spettatore, così come una fotografia molto curata ed una regia attenta ad ogni particolare.

Il cast

Oltre a Pierfrancesco Favino, il cast pullula di attori:

  • Tommaso RagnoL
  • Francesco Di Leva;
  • Nello Mascia;
  • Aurora Quattrocchi;
  • Sofia Essaidi;
  • Emanuele Palumbo;
  • Virginia Apicella;
  • Salvatore Striano;
  • Artem Tkachuk, un giovane di origine ucraina cresciuto a Napoli

Chi è Mario Martone

Martone è un regista napoletano che spesso ha inserito Napoli nei suoi film, prendendo ispirazione da libri ambientati nella nostra città o da storie di personaggi iconici ed importanti, come il commediografo Eduardo Scarpetta, al centro del suo penultimo film Qui Rido Io, reduce da un grande successo.

Il suo debutto, che lo ha reso noto al grande pubblico, è stato con il film “Morte di un matematico napoletano” del 1992 e basato sulla vita del matematico Renato Caccioppoli.

Nella sua filmografia ci sono anche:

  • L’amore molesto (1995), tratto dal romanzo di Elena Ferrante, che ormai tutti conosciamo per la tetralogia “L’Amica Geniale“;
  • L’odore del sangue (2004);
  • Noi credevamo (2010);
  • Il Giovane Favoloso (2014) sulla vita di Giacomo Leopardi;
  • Qui rido io (2021).

Martone è anche un regista teatrale e, tra le varie attività:

  • ha diretto La Cavalleria Rusticana e Pagliacci al Teatro alla Scala di Milano;
  • ha messo in scena le Operette morali di Giacomo Leopardi in diversi teatri;
  • è regista dell’opera lirica Andrea Chénier al Teatro alla Scala di Milano.

Credi foto di copertina: Picomedia Mad Entertainment

Seguici su Telegram
Parliamo di: