HomeCulturaMANN di Napoli, anteprima della mostra a 40 anni dal terremoto

MANN di Napoli, anteprima della mostra a 40 anni dal terremoto

Terremoto

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli mostra online l’anteprima dell’esposizione 19.34, quarant’anni dopo, in ricordo del terremoto del 1980!

Il MANN, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, oggi 23 Novembre 2020 mostrerà sulle sue pagine social, Facebook e Instagram e sulla piattaforma di Marechiarofilm, l’anteprima della suggestiva esposizione 19.34, quarant’anni dopo, la storia in presa diretta. 

Si tratta di una bellissima ed emozionante mostra in ricordo del terremoto del 1980 che devastò la regione Campania e in particolar modo alcune aree di Avellino, che però a causa del Coronavirus e della successiva chiusura dei Musei è stata rimandata.

19.34/Quarant’anni dopo/La storia in presa diretta

L’esposizione comprenderà circa cento immagini inedite della regista Antonietta De Lillo, che ai tempi fu fotogiornalista per famosi quotidiani e settimanali. Potrete quindi compiere un vero e proprio viaggio nel tempo, alle ore 19:34 del 23 Novembre, ed arrivare così al 1980 osservando immagini suggestive, in bianco e nero, dei giorni immediatamente successivi al terremoto.

In mattinata ci saranno anche immagini davvero suggestive che riguarderanno il MANN e i danni che subì a causa del terremoto con un documentario, in cui l’archeologo Antonio De Simone, ricorderà il giorno in cui un gruppo di esperti entrò nel Museo per stimare i danni subiti.

Per partecipare al ricordo del terremoto del 1980 vi basterà collegarvi alle pagine Facebook ed Instagram del Museo o sulla piattaforma di Marechiarofilm, dove le immagini saranno visibili per 10 giorni. Inoltre alle ore 13:00 il MANN proporrà anche alcune immagini inedite del nuovo allestimento di Terrae Motus. 

Informazioni su anteprima mostra 19,34/Quarant’anni dopo/la storia in presa diretta

Quando: 23 Novembre 2020

Dove: Facebook, Instagram e piattaforma Marechiariofilm

Vota questo post


banner di collegamento a Napolike Turismo