HomeCulturaIl Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli riapre con le collezioni e il capolavoro di Caravaggio

Il Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli riapre con le collezioni e il capolavoro di Caravaggio

La mostra Da De Nittis a Gemito al Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli

Riapre il Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli che contiene le opere della Scuola di Posillipo e l’ultimo capolavoro di Caravaggio!

Con la Regione Campania in zona gialla anche tanti musei riaprono, comprese anche le Gallerie d’Italia che hanno disposto l’apertura del Palazzo Zevallos Stigliano che si trova in via Toledo a Napoli.

Il Museo riapre al pubblico martedì 27 aprile 2021 con le sue meravigliose collezioni permanenti, tra cui spicca il bellissimo Martirio di Sant’Orsola, il capolavoro assoluto ospitato dalla struttura. Si tratta dell’ultima opera di Caravaggio, realizzata nel 1610, che attira sempre migliaia di visitatori.

Segnaliamo che a fine maggio ci sarà la mostra “Los Angeles (State of Mind)” a cura di Luca Beatrice, un nuovo appuntamento della rassegna del Palazzo Zevallos sulle capitali mondiali dell’arte contemporanea.

Prenotazione per visitare il Museo

Per tornare a visitare questo capolavoro, oltre ai dipinti di grandi artisti napoletani che vanno dal ‘600 all’800 fino alla Scuola di Posillipo, è necessario effettuare la prenotazione solamente nel weekend e nei giorni festivi. Per quanto riguarda i giorni feriali, invece, la prenotazione è solo consigliata.

Informazioni sul Palazzo Zevallos Stigliano

Quando: riapre dal 27 aprile 2021

Dove: via Toledo, 185

Orari:

  • lunedì chiuso
  • dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00
  • sabato e domenica dalle 10.00 alle 20.00
  • ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura

Prezzi:

  • intero: 5,00 €
  • Ridotto: 3,00 € (over 65; under 26; accompagnatore di un dipendente del Gruppo Intesa Sanpaolo; soci ALI e soci AGOAL se familiare di un dipendente o pensionato del Gruppo Intesa Sanpaolo; gruppi composti da oltre 10 persone)

Contatti: sito ufficiale

Vota questo post


banner di collegamento a Napolike Turismo