Galleria Umberto I a Napoli, al via i lavori per togliere i ponteggi e restaurare l’ingresso

Galleria Umberto I a Napoli

Sono stati annunciati importanti lavori per far rinascere dal degrado la Galleria Umberto I del centro storico di Napoli ed il primo intervento sarà fatto domani giovedì 20 gennaio 2022 dalle 8.00 del mattino.

Ricordiamo, inoltre, che l’ingresso da via Toledo è circondato dalle impalcature ormai dal 2014 da quando purtroppo cadde un calcinaccio che colpì un ragazzo, uccidendolo. Si trattava del giovane Salvatore Giordano.

Proprio con questi primi lavori si inizierà ad eliminare i ponteggi dando nuovamente luce all’ingresso da via Toledo.

Il restauro della Galleria e lotta al degrado

Come dichiarato da fonti del Comune di Napoli, i lavori di domani saranno “multipli” nel senso che vedranno la collaborazione tra lla Polizia Municipale, dell’Asia, del settore delle Politiche Sociali e di Napoliservizi.

Successivamente gli interventi proseguiranno e nel complesso è previsto un bel programma di riqualificazione.

Dopo la discussione tra diversi assessori che si sono seduti al tavolo tecnico-istituzionale, si è deciso di procedere in questo modo (anche se non ci sono ancora date precise per il programma di lavori):

  • intervenire sul ponteggio dell’arco;
  • restaurare l’ingresso di via Toledo;
  • gli esperti della Sovrintendenza inizieranno un progetto di restauro per pavimenti e lucernai;
  • agire sullo stato di degrado e di cattiva igiene all’interno della Galleria con un intervento di pulizia di Asia;
  • iniziare un percorso di cura per le persone fragili e i senzatetto che di notte si accampano in Galleria.

La vigilanza giorno e notte

Durante il periodo dei lavori, ci sarà un costante servizio di vigilanza per assicurare che tutto proceda per il meglio.

La polizia municipale sarà di presidio di giorno, mentre la notte saranno i privati ad attivare la vigilanza privata.

Clochard nella Galleria Umnberto
Credit foto: Antonio Di Laurenzio

In programma anche nuovi negozi e attività culturali

Nel tavolo tecnico-istituzionale si è parlato anche di un progetto più ampio che prevede anche la nascita di attività commerciali ed attività culturali dentro la Galleria Umberto I.

A questo scopo partirà un preciso programma di promozione.

Al tavolo si sono seduti i seguenti assessori:

  • Laura Lieto all’Urbanistica;
  • Teresa Armato al Turismo;
  • Antonio De Iesu alla Sicurezza;
  • Luca Trapanese alle Politiche sociali)

Erano presenti anche:

  • il capo di gabinetto del Comune Maria Grazia Falciatore;
  • il Sovrintendente ai Beni archeologici Luigi La Rocca;
  • i rappresentanti dell’Avvocatura comunale e dei condomini di piazzetta Matilde Serao.

Fonte foto copertina: Tripadvisor

Seguici su Telegram
Scritto da Fabiana Bianchi
Parliamo di: ,
Potrebbero interessarti