David di Donatello 2023, dove vederli, ospiti e nomination

david di donatello 2023

Stasera mercoledì 10 maggio 2023, su Rai Uno, andranno in onda i David di Donatello 2023, la serata evento in cui l’Accademia del Cinema Italiano premierà i migliori film dell’anno passato. Ecco a che ora saranno trasmessi, gli ospiti e le nomination.

Mercoledì 10 maggio 2023 sarà una serata speciale per Rai Uno perché, per la prima volta in assoluto, i David di Donatello torneranno a svolgersi come li abbiamo sempre conosciuti. L’attesa è tanta, ma vediamo ora cosa dovremo aspettarci dai David di Donatello 2023, che saranno trasmessi a partire dalle 21.25 subito dopo Affari Tuoi con Amadeus.

A condurre la serata ci saranno Carlo Conti, che sta ottenendo un successo strepitoso con la nuova edizione de I Migliori Anni, e Matilde Gioli. Tra gli ospiti, che saranno attesi presso gli Studi Cinecittà-Lumina di Roma, ci saranno invece l’attore e regista Matt Dillon, il cantante Andrea Bocelli, unico artista italiano presente al grande concerto dell’Incoronazione di re Carlo III, e la cantante Noemi.

David di Donatello 2023: i premi già annunciati e che verranno conferiti stasera

Per quanto riguarda i David di Donatello già annunciati, ecco quali saranno consegnati e a chi:

  • David alla Carriera: sarà consegnato all’attrice Marina Cicogna, sia per il suo ruolo svolto come produttrice di film, sia per la sua brillante carriera come interprete.
  • David Speciali: Enrico Vanzina e Isabella Rossellini
  • David dello Spettatore: sarà consegnato al film Il grande giorno di Massimo Venier e con Aldo, Giovanni e Giacomo nel ruolo di attori.
  • David per il Miglior Corto: verrà conferito, come preannunciato, a Le variabili dipendenti Di Lorenzo Tardella.

David di Donatello 2023: le nomination

Occhi puntati su Esterno notte, la mini serie dedicata alla vita e alla tragica scomparsa di Aldo Moro, di cui proprio ieri ricorrevano i 45 anni dall’omicidio: finora, stando a quanto rivelato da BadTaste, ha ottenuto ben 25 nomination. Rimarrà solo da vedere quanti David di Donatello riuscirà a portare a casa: noi speriamo tanti, visto che Esterno notte, nonostante sia una delle mini serie più “scure” mai rilasciate su Rai Uno, merita, non solo per come ha raccontato la storia di Aldo Moro, ma anche per le sue ambientazioni.

Oltre a Esterno notte, tra i favoriti ci sono La stranezza, con ben 14 nomination, Le otto montagne, anch’esso con 14 nomination, Il signore delle formiche con 11 nomination e Nostalgia, che ha ricevuto ben 9 nomination. Poche rispetto a quelle di tanti altri film in gara, ma forse abbastanza per riuscire ad aggiudicarsi almeno un David di Donatello.

Niente da fare invece per Siccità, il film drammatico di Paolo Virzì ambientato in una Roma dove non piove da tre anni e la mancanza d’acqua stravolge regole e abitudini. Ha ricevuto soltanto 4 nomination, quindi, a meno che non capiti un miracolo dell’ultimo minuto, rientra tra i grandi esclusi dai David di Donatello 2023.

Leggi anche:

David di Donatello 2022, Napoli stravince

Enzo Avitabile alla Marianella a Napoli per festeggiare i due David di Donatello

Stasera c’è Cattelan: ospiti e anticipazioni del 23 marzo 2023

In questo articolo:
Seguici su Telegram
Scritto da Francesca Orelli
Fonte immagine: profilo Instagram Paola Abenavoli (@paolaabenavoli)
Potrebbero interessarti