A Napoli in arrivo 253 bus elettrici: prosegue la svolta ecologica e contro il caro benzina

Pubblicato 
giovedì, 10/03/2022
Di
Fabiana Bianchi
Bus ibrido a Napoli

L'ANM di Napoli si sta attivando per completare la sua svolta green e mettere in circolazione solamente autobus elettrici per affrontare il caro benzina dovuto sia alla pandemia dia Covid-19 sia alla guerra in Ucraina, e per rendere la sua flotta sostenibile in modo da ridurre l'inquinamento atmosferico.

Come riportato da Fanpage, l'azienda acquisterà in totale 253 bus di nuova generazione che saranno completamente elettrici ed entro il 2026 arriveranno tutti in città. I primi ad arrivare saranno 67 e giungeranno entro il 2023. Tutto ciò fa parte del piano ANM intitolato Full Green.

Sono mezzi di trasporto finanziati dal Pnrr e man mano prima sostituiranno i bus già esistenti ed in circolazione, poi li sostituiranno integralmente nel giro di 4 anni. Ricordiamo che in città esistono già almeno 150 bus ibridi di ultima generazione.

Ii nuovi bus green con tutti i comfort

Gli autobus che renderanno il nostro trasporto pubblico decisamente green e sostenibile e saranno dotati di tutti i comfort. Avranno le seguenti caratteristiche:

  • saranno lunghi 12 metri;
  • avranno l' impianto di climatizzazione;
  • saranno accessibili ai diversamente abili grazie al pianale ribassato;
  • ci saranno telecamere per la videosorveglianza;
  • naturalmente saranno elettrici.

Ogni autobus costerà 450mila euro, dunque la spesa totale per il Comune di Napoli sarà di circa 144 milioni di euro, però come detto saranno finanziati dal Pnrr.

La flotta attuale sarà sostituita

La flotta di bus che circola al momento in città sarà totalmente sostituita. Gradualmente i primi bus in arrivo si affiancheranno a quelli esistenti, ma entro il 2026 arriveranno tutti i 253 bus che si prevede di acquistare ed entro il 2030 sarà completato il piano di questa nuova flotta.

Previsti 3 depositi con colonnine elettriche di ricarica

Naturalmente i bus elettrici avranno bisogno di essere ricaricati con il supporto delle colonnine di ricarica elettrica.

Si prevede di dotare di colonnine tre depositi ANM che si trovano a Napoli e di usarli come base per ricaricare questi nuovi mezzi di trasporto. La loro realizzazione verrà completata entro il 2026 e saranno quelli di:

  • Cavalleggeri;
  • Piazza Carlo III;
  • via Nazionale delle Puglie.
Postazione ricarica ANM
Postazione ricarica bus elettrici ANM

Le colonnine di ricarica per le auto

La sinergia tra Comune ed ANM, infatti continua la collaborazione per la realizzazione di 200 colonnine per la ricarica delle auto elettriche. Già l'anno scorso ne sono state installate 15 all'interno dei parcheggi ANM e ne saranno posizionate molte altre anche in altre zone di Napoli.

Per ogni colonnina ci saranno due postazioni di ricarica ed il tutto rientra nel progetto più ampio di rendere Napoli una città green e smart.

Fonte foto copertina: Autobus web

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram