Il Pontile di Bagnoli a Napoli

Giu 2015

Il Pontile di Bagnoli (Napoli)

Il Pontile

Il Pontile di Bagnoli fu realizzato nel 1962 per permettere l’attracco delle navi cariche delle materie prime utili allo stabilimento siderurgico dell’Italsider, chiuso poi nel 1993.

Ristrutturato dalla società Bagnoli Futura per la riqualificazione urbana dell’area e su progetto dell’architetto Luigi Lopez, è stato inaugurato nel 2005.

La struttura, lunga 900 mt, offre uno splendido panorama sul golfo di Pozzuoli, sulle isole di Procida ed Ischia, su Capo Miseno e sull’isolotto di Nisida e si presta alla pratica di jogging oltre che a rilassanti passeggiate vicino al mare.

All’inizio della banchina, sulla destra, è collocata un’opera dello scultore Giancarlo Neri che rappresenta un totem, soprannominato “Pasqualone”, interamente realizzato con materiali di scarto dell’ex-acciaieria.

Informazioni sul Pontile di Bagnoli

Orari di apertura:

  • Tutti i giorni nel periodo estivo dalle ore 08:00 alle ore 19:00

Contatti:

  • Tel: 0817951011 (Municipalità 10, Comune di Bagnoli)

Come arrivare:

  • Indirizzo: Via Coroglio (nei pressi del civico 12)
  • Da piazza Garibaldi: Linea metro L2, stazione Bagnoli (a piedi circa 13 minuti) | Cumana: fermata bagnoli, pochi minuti a piedi verso via Coroglio