Le migliori spiagge a Napoli e provincia

Lug 2016

migliori_spiagge_napoli

Una selezione delle migliori spiagge della città di Napoli e provincia, dove poter trascorrere una giornata di relax o all’insegna del divertimento

Napoli ed il suo mare, un binomio inscindibile che rappresenta da secoli l’essenza della nostra splendida città che, privata delle acque e della suggestiva bellezza del suo Golfo perderebbe gran parte della sua magia.

Le spiagge di Napoli e delle sue aree limitrofe hanno sempre attirato cittadini e turisti provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo che spesso scelgono di trascorrere le vacanze estive nel nostro territorio. Purtroppo negli ultimi tempi alcune delle spiagge e le acque delle zone balneari partenopee non vantano più la qualità e la bellezza di un tempo, ma esistono ancora alcuni luoghi della città e della provincia, come la costa di Posillipo ed il litorale flegreo, che mantengono intatto il loro splendore paesaggistico e la limpidezza delle loro acque, in cui tuffarsi è ancora un piacere!

Ovviamente è nel nostro interesse da cittadini e da amanti della nostra città mantenere le nostre spiagge ed il nostro mare puliti, compiendo per primi un gesto di rispetto nei confronti del nostro territorio, con la consapevolezza che Napoli può contare la propria sostenibilità soprattutto sul turismo culturale e balneare, che godono ancora di un particolare appeal sui visitatori.

Napolike ha quindi selezionato per voi, abitanti partenopei e turisti della nostra città, le migliori spiagge di Napoli e provincia, dove poter trascorrere una semplice giornata al mare ed ammirare, allo stesso tempo, il panorama mozzafiato unico delle nostre preziose terre. (Se invece siete amanti della piscina qui trovate una selezione delle migliori piscine di Napoli e provincia)

Spiaggia della Gaiola

La Spiaggia della Gaiola è uno dei luoghi più suggestivi ed incontaminati di Napoli, dove l’atmosfera fa riaffiorare il passato della cultura e della civiltà greca e romana. La spiaggetta si trova all’interno del Parco Sommerso della Gaiola, un’area marina protetta incastonata nel paesaggio costiero di Posillipo, dove è anche possibile fare snorkeling ed immersioni subacquee, percorsi in kayak o effettuare visite guidate del parco archeologico sommerso grazie agli itinerari con il battello dal fondo trasparente.

gaiola

L’area della Gaiola si estende dallo scoglione di Marechiaro alla Baia di Trentaremi, situata sotto il parco archeologico di Pausilypon. Per accedere alla piccola spiaggia libera basta arrivare al Parco Virgiliano (Posillipo) percorrere qualche metro verso Coroglio e parcheggiare l’auto, o il motorino, prima dell’ingresso alla Discesa Gaiola. L’unica “pecca” di questo luogo dove poter trascorrere una rilassata giornata al mare è rappresentata da una lunga discesa e da alcune rampe di scale che attraversano villette abitate che rendono il percorso pittoresco e tipico.

Una volta terminate le scale si arriva finalmente alla spiaggia della Gaiola, un piccolo paradiso incontaminato caratterizzato da acque limpide e trasparenti (soprattutto ad inizio e fine stagione estiva e nei giorni settimanali) e da pace e tranquillità (il sabato e la domenica si affolla maggiormente).

La spiaggetta libera di forma arcuata sorge su un costone roccioso tufaceo (non si tratta di vera sabbia) e mentre si prende il sole o si fa un tuffo in acqua è possibile ammirare il golfo di Napoli e l’imponente Vesuvio.

Dall’altra parte della spiaggetta, salendo alcune scale, si può accedere all’area “scogliosa” della Gaiola, la vera e propria area marina protetta, semplicemente rilasciando il documento all’ingresso. Qui si può godere maggiormente della purezza delle acque cristalline ed ammirare i due meravigliosi “Isolotti della Gaiola” uniti da un piccolo ponticello, in un ambiente più “selvaggio” a picco sul mare. Attenzione, qui non si può nè bere nè mangiare e l’area può accogliere al massimo 100 persone. Ciò spiega le lunghe file che si formano, specialmente nei week-end, per accedere a questa zona protetta. Se non vi va di aspettare, meglio restare sulla spiaggetta e fare un tuffo in tranquillità!

Informazioni

  • Ingresso: libero
  • Dove: Posillipo
  • Indirizzo: Discesa Gaiola, 80123 Napoli
  • Info e contatti: tel: 081 2403235 // sito web ufficiale

Lo Scoglione di Marechiaro

Il celebre “scoglione” di Marechiaro è raggiungibile grazie ad un servizio di trasporto in barca effettuato dagli storici “barcaioli” di Marechiaro. Sin dagli anni ’60, infatti, Marchiaroinbarca porta turisti e bagnanti sugli scogli della costa di Posillipo a bordo di imbarcazioni  in  legno tradizionali. L’attracco è quello di Calata Ponticello a Marechiaro, il piccolo borgo di pescatori raggiungibile dal quartiere di Posillipo.

marechiaro-napoli

Il servizio di trasporto sulla barchetta ha un costo di 5 euro a/r e consente ai bagnanti di raggiungere lo scoglione di Marechiaro, una scogliera ad ingresso libero su cui si possono portare anche ombrelloni, sedie e pranzo al sacco. Se si è fortunati, e si arriva presto la mattina, ci si può posizionare vicinissimi al mare, ed immergersi nelle acque incontaminate e cristalline di questa incantevole location.

Si possono anche prenotare escursioni nell’Area Marina Protetta della Gaiola, al Parco Archeologico del Pausilypon e nella Grotta di Seiano, con possibilità di fare il bagno.

Informazioni

  • Ingresso: libero, trasporto barca 5 euro a/r
  • Dove: Posillipo
  • Indirizzo: Calata Ponticello a Marechiaro, Napoli
  • Info e contatti: sito ufficiale

Bagno Elena

Il mare a Napoli per eccellenza dal 1840, quando fu realizzato il primo stabilimento balneare della città con il nome di “Bagni marini”. Il lido fu frequentato anche da artisti quali Eduardo De Filippo, Domenico Rea e Totò, e fu approdo di intellettuali stranieri come Oscar Wilde, Richard Wagner e Massimo Gorki.

bagno-elena-napoli

Situato in un lembo di spiaggia vulcanica a Posillipo tra il celebre Palazzo Donn’Anna e Palazzo Guercia, il Bagno Elena accoglie ancora tantissimi napoletani che scelgono di trascorrere giornate di mare e di sole in completo relax, in una vera e propria oasi marina cittadina che rappresenta anche un angolo di storia.

Il Bagno Elena è composto da: un pontile centrale su palafitte in legno adibito a solarium privèe; la spiaggia grande pensata per accontentare le esigenze di tutti; la spiaggetta , a dimensione familiare, ideale per i bambini. Si trovano sul posto anche due punti ristoro: il beach bar con la  tavola calda, accostato  alla spiaggia; il deck bar, sul pontile privèe, con il suo caratteristico ristorantino.

Quotidianamente si tengono anche appuntamenti con il fitness, tra acquagym in riva al mare, water stretching e campus estivi per bambini.

Informazioni

  • Ingresso: a pagamento, dai 7 ai 15 euro
  • Dove: Posillipo
  • Indirizzo: Via Posillipo 14, Napoli
  • Info e contatti: tel: 081 5755058 // sito ufficiale

Le Rocce Verdi

La Baia delle Rocce Verdi rappresenta da sempre una delle location più suggestive e spettacolari di Posillipo, adatta per chi desidera dedicare una giornata al completo relax balneare. Il complesso delle Rocce Verdi si trova all’interno di Villa Fattorusso, incastonata sulla splendida e lussureggiante collina di Posillipo, con vista sul Golfo di Napoli, sulla penisola sorrentina e sull’isola di Capri.

rocce-verdi

Il lido delle Rocce Verdi è situato su di una struttura tufacea che consente agli ospiti di rilassarsi sdraiati sui lettini in riva al mare. Sono presenti anche due piscine di acqua di mare, una per adulti ed una per bambini, una zona giardino panoramica situata accanto alle piscine, dove poter prendere il sole e rilassarsi, ed una terrazza pergolato che ospita la zona bar-buffet ristorazione.

Informazioni

  • Ingresso: a pagamento, dai 15 ai 18 euro (riduzioni per bambini), ombrellone gratuito
  • Dove: Posillipo
  • Indirizzo: via Posillipo 68, Napoli
  • Info e contatti: tel: 081 5756716 // sito web ufficiale

Spiaggia del Castello di Baia

Se desiderate trascorrere una rilassata giornata al mare sulla costa flegrea, la Spiaggia del Castello di Baia fa proprio per voi. Lontano dall’eccessivo affollamento che si crea, soprattutto durante i week-end, sulle lunghe spiagge di Miseno e Miliscola, ma soprattutto dallo stress quotidiano, questo luogo rappresenta davvero un’ “isola” amena ed incontaminata.

castello-di-baia

La spiaggia è situata sotto il Castello di Baia, la fortezza aragonese che si trova a picco sul mare e che domina tutta l’area dei Campi Flegrei, oggi anche sede del Museo Archeologico dei Campi Flegrei. Insomma un luogo dove paesaggio naturalistico e storia si fondono e dove poter ammirare il suggestivo castello da ogni punto della spiaggia.

Lo stabilimento balneare del Castello di Baia è raggiungibile solo via mare. Dopo aver parcheggiato l’auto su via Lucullo si potrà usufruire di un servizio traghettamento (3 o 4 euro a/r), che resta in funzione durante tutta la giornata. La traversata in barca dura soltanto due minuti.

Una volta arrivati al lido si potrà scegliere di sistemarsi in una delle tre spiaggette prendendo ombrelloni (4 o 5 euro), lettini e sdraio (dai 4 ai 6 euro). La Spiaggia del Castello di Baia si è notevolmente ampliata negli ultimi anni arricchendosi di un fornitissimo bar/ristorante dove poter consumare un pasto a metà giornata o rinfrescarsi con bibite e gelati. A disposizione della clientela anche bagni, spogliatoi e docce.

La spiaggia è davvero pulita, le acque del mare sono limpide ed il fondo in parte sabbioso, in parte roccioso. L’area è frequentata soprattutto da famiglie e comitive di ragazzi nei week-end, ma non risente quasi mai dell’affollamento che caratterizza solitamente le spiagge d’estate.

La Spiaggia del Castello di Baia ospita anche eventi serali i venerdì, sabato e domenica dal mese di Luglio, con bar e discoteca con le musiche degli anni ’70 e ’80 ed organizza anche feste private e compleanni!

Informazioni

  • Ingresso: a pagamento (barchetta 3 o 4 euro; costo ombrellone o lettino)
  • Dove: Bacoli (Baia)
  • Indirizzo: via Lucullo 75, Bacoli (NA)
  • Info e contatti: cell: 333.2629253 // sito web ufficiale

Spiagge di Miseno e Miliscola

Le spiagge di Miseno e Miliscola sono le aree balneari estive per eccellenza ed in continuo sviluppo per consentire a cittadini e turisti di andare al mare senza spendere troppo. Negli ultimi tempi sono sempre di più i lidi attrezzati per garantire divertimento alle comitive di ragazzi (organizzando aperitivi al calar del sole e serate animate da dj ed esibizioni live) ma anche massimo relax alle famiglie che preferiscono portare qui i bambini, grazie alla sabbia fine che caratterizza le spiagge di Miseno e di Miliscola.

capo-miseno

Anche qui, come per la Spiaggia del Castello di Baia, la bellezza del paesaggio naturalistico si sposa perfettamente con le storie e le leggende legate a questi luoghi. Miseno era, infatti, il trombettiere di Enea, qui leggendariamente sepolto dopo aver sfidato Tritone. Da ogni punto delle spiagge di Miseno e Miliscola è possibile ammirare le isole di Ischia e Procida.

Vi proponiamo una selezione dei migliori lidi di quest’area, in base ai servizi offerti ed alla pulizia delle spiagge. Sono presenti in zona anche spiagge libere.

Lido Nazionale

E’ uno dei lidi più “quotati” della Spiaggia di Miseno, caratterizzato da sabbia finissima e pulita ed un’ottima offerta di panini di qualità per chi decide di mangiare in spiaggia (il più buono è il cheese steak). Il personale è molto educato e la location si distingue dalle altre per i servizi riservati alla clientela e per i prezzi più bassi della media.

Informazioni

  • Dove: Capo Miseno
  • Indirizzo: via Dragonara 14, Bacoli (NA)
  • Info e contatti: tel 081 5233537

Lido Virgilio

Si trova a Miliscola e vi si può accedere attraverso l’area ristorante/snack bar. Si tratta di uno dei lidi “storici” della costa flegrea e rispetta tuttora le caratteristiche di qualità cercate da cittadini e turisti in termini di balneazione. La spiaggia è tenuta pulita, l’area è tranquilla e meno affollata di altri lidi. Si può scegliere di prendere solo ombrellone o in abbinamento a lettino o sdraio. Il ristorante offre la possibilità di mangiare una pizza (5 euro con bibita), insalate o panini davvero freschi e gustosi.

Informazioni

  • Ingresso: a pagamento
  • Dove: Miliscola
  • Indirizzo: Via Miliscola 33, Bacoli (NA)

Lido Turistico

E’ lo “storico” lido della spiaggia di Miliscola. Realizzato negli anni ’60 nel corso dei decenni si è continuamente trasformato, fino a diventare una location chic & glam per chi al mare cerca relax ma anche divertimento, con una musica di sottofondo selezionata da dj. Si può scegliere di rilassarsi su normali sdraio e lettini o scegliere i lettoni (divani in pelle) per chi decide anche di pranzare al lido o le pagode, letti circolari in pelle dotati di ombrelloni arabeschi situati vicino al mare. Il lido è attrezzato anche con aree gioco per bambini ed aree sport, docce, ristorante e snack bar.

Informazioni

  • Ingresso: a pagamento
  • Dove: Miliscola
  • Indirizzo: Via Lido Miliscola 21, Bacoli (NA)
  • Contatti: sito web ufficiale

Lido Enea

E’ uno dei lidi più amati dai bagnanti dell’area flegrea. L’area spiaggia è divisa in quattro aree: Economy con lettini, ombrelloni, sdraio,sedie regista, e area giochi per i bambini a 5 euro a persona; le aree Amaca, Baldacchino e Buddha riservate solo alle coppie, per chi vuole davvero godersi il pieno relax in spiaggia coccolato da amache, letti a baldacchino e pagode stile orientale. Sono disponibili anche promozioni per chi sceglie di mangiare anche il panino (lettino+panino+bibita 8 euro).

Informazioni

 

 


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi