10 Giugno 2021
Fabiana Bianchi

Vaccino AstraZeneca, ipotesi di non somministrarlo ad under 40 o 30

,
,

Ritornano i dubbi circa il vaccino AstraZeneca dopo i casi di trombosi rare registrate su due cittadine giovani di 18 e 34 anni, due donne a cui è stata riscontrata carenza di piastrine dopo la somministrazione di questo vaccino.

Oggi 10 giugno 2021 il Cts, il Comitato Tecnico Scientifico, come leggiamo su Ansa, si riunirà per decidere sull'opportunità di continuare la somministrazione di AstraZeneca anche agli under 40, o addirittura under 30, o se sconsigliarla. Attualmente la vaccinazione è consigliata in via preferenziale agli over 60, ma la situazione potrebbe cambiare facendo in modo che neanche durante gli Open Day si faccia questo vaccino a chi ha meno di 40 anni.

Infatti, ricordiamo che negli Open Day generalmente non si evita di somministrare il vaccino AstraZeneca ai più giovani.

Nelle prossime ore o giorni dovremmo avere una risposta ed aggiorneremo l'articolo appena avremo notizie sul merito.

Sospesi i vaccini AstraZeneca a Napoli

Proprio in attesa di questa decisione, molte regioni in Italia hanno sospeso la somministrazione di AstraZeneca ai più giovani per precauzione. Anche a Napoli è stato annullato l'Open Day previsto per oggi, ma ogni Regione sta decidendo in maniera autonoma. Infatti, in alcune di queste, come il Lazio e la Sicilia, non ci sono stati stop.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram