Vaccini anti-Covid, ok alla terza dose in Italia

Pubblicato 
giovedì, 09/09/2021
Di
Serena De Luca
Vaccino anti-Covid19

L'Aifa, l'Agenzia Italiana del Farmaco, ha comunicato un'importante novità nell'ambito del piano vaccinale anti-Covid 19, ovvero il via libera alla somministrazione della terza dose del vaccino.

Ad anticipare la notizia, martedì scorso al termine del G20 nella capitale, il ministro della salute Roberto Speranza, il quale appunto aveva accennato alla possibilità di una terza dose già da settembre 2021, dando la precedenza però a determinate categorie.

Terza dose del vaccino: ecco quando sarà somministrata

Le categorie che per prime potranno ricevere la somministrazione della terza dose del farmaco sono i soggetti con problemi al sistema immunitario, gli over 80, gli ospiti delle Rsa e il personale sanitario.

Anche l'Ema, l'agenzia europea, sembrerebbe d'accordo su questa decisione, anche se ha spiegato di dover concludere uno studio specifico che riguarda appunto la terza dose, studio che richiede ancora alcune settimane.

In ogni caso, la terza somministrazione verrà fatta non prima che saranno trascorsi i sei mesi dalla seconda dose e i vaccini che saranno utilizzati saranno quelli ad mrna, ovvero Pfizer e Moderna.

 

Cerchi qualcosa in particolare?
,

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram