HomeCronacaVaccini a Napoli: aprono 3 nuovi centri a Capodimonte, Museo Madre e Stazione Marittima

Vaccini a Napoli: aprono 3 nuovi centri a Capodimonte, Museo Madre e Stazione Marittima

Vaccino

Aprono 3 nuovi hub vaccinali a Napoli al Bosco di Capodimonte, al Museo Madre e alla Stazione Marittima. Sconti per i vaccinati nei due musei!

A Napoli si attivano altri hub per le vaccinazioni, oltre a quello presente nella Mostra d’Oltremare di Fuorigrotta ormai in funzione da diverse settimane.

Parliamo della Stazione Marittima, della Fagianeria al Bosco di Capodimonte e del Museo Madre. Questi centri per la somministrazione dei vaccini anti-Covid19 avranno una capacità massima di 3800 vaccinazioni al giorno, da aggiungersi alle 4500 circa della Mostra d’Oltremare. Almeno si tratta di cifre potenziali che vanno man mano rimodulate alla luce delle preoccupazioni della popolazione legate al vaccino AstraZeneca, anche se l’Ema ne ha confermato la sicurezza.

La Stazione Marittima

Il centro vaccinale della Stazione Marittima apre domani ed inizialmente saranno convocati 800 individui delle forze dell’ordine e del personale scolastico. Per i primi due giorni le convocazioni saranno più basse, poi man mano, quando il piano vaccinale sarà riprogrammato meglio ed anche in base alla fornitura di fiale, si procederà più speditamente.

Qui sono presenti 10 box per 1800 vaccinazioni al giorno, quando si entrerà a regime.

La Fagianeria a Capodimonte

Nel Bosco di Capodimonte si partirà con le vaccinazioni alla Fagianeria dalla settimana prossima e ci saranno 7 box vaccinali per procedere ad almeno 1300 vaccinazioni al giorno. In ogni hub ci saranno un medico ed un infermiere e si entrerà da Porta Miano. Lì, c’è un parcheggio esterno.

Per facilitare gli ingressi, ci sarà una navetta che trasporterà le persone alla Fagianeria. Il Museo di Capodimonte ha anche comunicato che ci saranno sconti sui biglietti per chi si vaccinerà.

Il Museo Madre

L’hub vaccinale del Museo Madre servirà la popolazione del centro storico e si trova nel primo salone all’ingresso. Ci sono 4 box che copriranno 700 persone al giorno. L’accesso sarà “artistico” perché circondato dalle foto di grandi fotografi quali Mimmo Jodice, Luciano Romano e Sergio Fermariello.

Anche in questo caso sono previsti sconti sui biglietti alla riapertura per coloro che si saranno vaccinati.

Vota questo post


banner di collegamento a Napolike Turismo