Seguici
Su di noi

Dopo 6 anni nel settore della promozione territoriale online e dopo essere divenuti il punto di riferimento per chi desidera conoscere gli eventi della città, abbiamo accolto il bisogno dei viaggiatori e creato una piattaforma appositamente studiata per loro. Non solo in italiano, ma disponibile in altre sei lingue: inglese, spagnolo, francese, tedesco, russo e giapponese. E presto molte altre.

Made It srl.
P.iva: 08846661216
Viale Antonio Gramsci, 11 – Napoli (80122)

Disponibile su Google Play
HomeDa non perdereLe migliori spiagge a Napoli e provincia

Le migliori spiagge a Napoli e provincia

Le migliori spiagge di Napoli e provincia, dal litorale di Posillipo alla costa flegrea, dove poter rilassarsi e divertirsi in riva al mare.

Napoli accoglie ormai da sempre migliaia di turisti che ogni anno scelgono quella terra per trascorrere le loro vacanze.

Questo perché il mare e le spiagge di Napoli sono da molti considerate come le più belle d’Italia e sono proprio le sue acque e il Golfo a rendere questa città un posto magico, luogo di emozioni, bellezze e suggestioni.

Tra le tante spiagge se ne possono selezionare alcune che per cura, pulizia, organizzazione e bellezza, prevalgono sulle altre.

Se invece siete amanti della piscina qui trovate una selezione delle migliori piscine di Napoli e provincia.

La Spiaggia della Gaiola

Questa è una delle più belle spiagge napoletane nonché quella che risente meno dell’influenza e della contaminazione urbana.

La spiaggia, che si trova all’interno dell’omonimo parco, permette di riaffiorare l’antica cultura greca e romana. Più precisamente si tratta di un’area marina localizzata nel tratto costiero di Posillipo dove, per chi lo desidera, c’è la possibilità di praticare attività subacquea e percorsi organizzati in kayak.

Le visite guidate presso la Gaiola

Per tutti coloro che invece preferiscono attività diverse, è possibile seguire visite guidate del parco che si trova sommerso sotto le acque e ciò è reso possibile grazie all’utilizzo di un battello che presenta il fondo trasparente e che permette di ammirare il fondale in tutta la sua bellezza e in tutta la sua magnificenza.

La spiaggia della Gaiola

La spiaggia occupa uno spazio compreso tra lo scoglione di Marechiaro fino alla Baia di Trentaremi che si trova sotto il parco. La spiaggia è da molti considerata come uno dei luoghi più affascinanti di Napoli anche perché nelle sue acque è possibile trovare una ricchissima flora e fauna entrambe protette (sia la pesca che la navigazione a motore sono vietate in questo tratto proprio con lo scopo di salvaguardare queste bellezze).

La balneazione presso la Gaiola

Per quanto riguarda la balneazione, questa è permessa nella zona definita zona B ma solo per un numero ristretto di persone e solo all’interno di alcune fasce orarie ben definite.

In particolare, la possibilità di nuotare in queste acque è consentita ad un massimo di 100 persone alla volta in un orario che va dalle ore 10:00 alle ore 16:00.

Per ciò che interessa invece la così detta zona A, questa è considerata riserva naturale e in quanto tale è assolutamente vietata la balneazione.

L’area B è una spiaggia di forma arcuata dove durante tuffi e nuotate, è possibile ammirare la bellezza del golfo di Napoli.

L’area B invece come già detto, è la vera e propria zona protetta, si raggiunge salendo alcuni gradini e su una superficie scogliosa si estende l’area marina salvaguardata.

Da qui è possibile ammirare la purezza e la trasparenza delle acque e osservare i due isolotti omonimi che sono uniti da un grazioso ponte.

Informazioni su Spiaggia della Gaiola

· Ingresso: libero
· Dove: Posillipo
· Via: Discesa Gaiola 80123
· Tel: 081243235
· Sito web: http://www.areamarinaprotettagaiola.it/

Lo scoglione di Marechiaro

Lo scoglione non è altro che un enorme scoglio che si trova più a largo rispetto all’omonima spiaggia.

Nonostante non sia eccessivamente distante da terra, è possibile raggiungerlo solo attraverso l’uso di una barca.
Proprio il fatto di essere distante dal caos e dalla confusione della spiaggia, garantisce la limpidezza delle acque.

Come raggiungere lo scoglione di Marechiaro

La barca che offre questo genere di servizio è costruita interamente in legna e trasporta i turisti sin dagli anni 60. Il tragitto ha un costo di circa 5 euro e permette ai bagnanti di raggiungere lo scoglione Marechiaro dove è permesso piantare ombrelloni, sedie, sdraio e pranzare al sacco.

Ovviamente arrivare presto la mattina avrà il vantaggio di potersi mettere il più vicino al mare per poter ammirare ancora meglio la bellezza de queste acque uniche in Italia.

Informazioni sullo scoglione di Marechiaro

· Ingresso: libero + 5 euro per il trasporto in barca
· Dove: vicino Posillipo
· Indirizzo: Calata Ponticello
· Sito Web: http://www.marechiaroinbarca.it/Home_Marechiaroinbarca.html
Foto di Marescuro

Bagno Elena

lido bagno elena a napoli

Questa spiaggia è localizzata in un lembo di origine vulcanica e accoglie ancora oggi una gran quantità di turisti sia italiani che stranieri che scelgono questa zona per trascorre le loro giornate al mare e per stare in totale relax sotto i raggi del sole.

Il Bagno Elena è un pontile rialzato e sostenuto da palafitte in legno dove si trova un solarium privèe. La spiaggia è nata per poter accogliere anche le famiglie con bambini ed è organizzata in modo da offrire due diversi punti di ristoro, il beach bar, il deck bar.

Il lido fu frequentato anche da artisti quali Eduardo De Filippo, Domenico Rea e Totò, e fu approdo di intellettuali stranieri come Oscar Wilde, Richard Wagner e Massimo Gorki.

La struttura organizza giornalmente attività di fitness, di acquagym nonché campus durante il periodo estivo. In questa spiaggia l’ingresso è a pagamento con una spesa compresa tra i 7 euro e i 15 euro.

Informazioni sulla spiaggia di Bagno Elena

· Ingresso: compreso tra i 7 euro e i 15 euro
· Luogo: Posillipo
· Via: Posillipo 14
· Sito web: http://www.bagnoelena.it/
Foto Silviaarge

Rocce Verdi

spiaggia delle rocce verdi a napoli

Rocce Verdi è una delle baie più rappresentative di Napoli.

Questa si trova accolta all’interno di Villa Fattorusso e da qui è possibile ammirare tutta la bellezza del Golfo di Napoli, dell’isola di Capri e dell’intera penisola sorrentina. La particolarità di questa spiaggia è che non solo è presente una zona rocciosa, ma è possibile trovare anche due piscine contenenti acqua di mare.

A lato delle piscine, una terrazza ospita una zona adibita alla ristorazione con bar e buffet. Sempre nei dintorni, ossia in zona Posillipo, si trova anche Riva Fiorita ossia una piccola spiaggia che è possibile raggiungere solo in barca oppure percorrendo a piedi un tratto con una discesa piuttosto ripida.

Sullo sfondo è possibile ammirare la Villa Volpicelli, un grande castello di colore rosso che accoglie non solo un importante ristorante di pesce di Napoli, Giuseppone a Mare, ma accoglie anche la famosa soap opera intitolata Un posto al sole.

Informazioni sulla spiaggia di Rocce Verdi:

· Ingresso: 15-18 euro
· Luogo: via Posillipo 68
· Tel: 0815756716
· Sito Web: http://www.villafattorusso.it/stabilimento-balneare/
Foto di Baia delle rocce verdi

Spiaggia del Castello di Baia

foto della spiaggia del castello di baia

Il castello di baia offre una bellissima architettura e uno stupendo paesaggio e per questo motivo è da sempre meta archeologica.

Il castello si trova su un promontorio e durante gli aragonesi era stato scelto come porto; oggi è un importante museo che raccoglie in se epoche diverse fino agli anni dell’impero Romano.

Come si raggiunge la spiaggia di Baia

Attraverso un traghetto messo a disposizione, in circa due minuti è possibile raggiungere la spiaggia. Questa, ha il vantaggio di garantire relax e riposo proprio perché è lontano dai luoghi affollati di Miseno e Miliscola che accolgono centinaia di bagnanti soprattutto durante il fine settimana.

Lo stabilimento si può quindi, come già detto, raggiungere solo attraverso il traghetto con un costo di circa 4 euro e il biglietto è valido per l’intera giornata.

Le spiagge del Castello di Baia

Una volta conclusa la tratta e raggiunto il lido, è possibile scegliere tra tre spiagge dove prendere ombrelloni e lettini. L’area si è nettamente allargata negli ultimi anni e ha anche migliorato la propria organizzazione dal momento che oggi offre bar e ristorante come luoghi di ristoro, nonché docce e spogliatoi.

La zona è frequentata soprattutto da famiglie con bambini piccoli e la sera ospita eventi diversi con musica di anni 70 e con possibilità di organizzare anche eventi privati.

Informazioni sulla Spiaggia del Castello di Baia

· Ingresso: libero + costo lettino, ombrelloni, tratta in barca
· Via: via Castello 39
· Tel: 3332629253
· Sito web: https://www.spiaggiacastellodibaia.it/it/

Spiagge di Miseno e Miliscola

La spiaggia di Miseno

La spiaggia di Miseno, offre una bellezza e un fascino che attira centinaia di turisti. Il mare pulito, il fondale basso e la spiaggia sabbiosa fa si che questo sia un’area adatta alle famiglie anche con bambini piccoli.

Per tutti coloro che invece hanno anche la possibilità di allontanarsi dalla spiaggia con barche, gommoni, canoe, potranno rimanere affascinati da alcune zone che sono accessibili solo via mare.

Il litorale è lunghissimo è ospita una serie di lidi ben attrezzati e ben organizzati con servizi quali docce, spogliatoi, bar e ristoranti.

La sera l’area si trasforma in vere e proprie discoteche a cielo aperto con feste, musica e danze. Tra i lidi più famosi e più richiesti troviamo il lido Nazionale con una spiaggia dalla sabbia finissimi e delle particolari bancarelle che vendono panini di ottima qualità.

La spiaggia Miliscola

La spiaggia Miliscola invece, si trova circa a due chilometri di distanza dal comune di Bacoli e da qui è possibile ammirare le bellezze di Procida, Ischia e del Golfo.

La spiaggia sabbiosa affaccia sul Tirreno e ha alle sue spalle il lago Miseno. Anche qui l’organizzazione non è da meno con servizi di ristoro come bar e ristorante, docce e spogliatoi. Qui uno dei lidi più affollati è lido Virgilio, un lido storico dove si può scegliere di prendere il lettino insieme alla sdraio e l’ombrellone.

I migliori lidi delle spiagge di Miseno e Miliscola

Speciale navetta Napoli-Miseno

Vi ricordiamo che per arrivare in queste spiagge da Napoli esiste la speciale navetta estiva Napoli-Miseno che parte dal Vomero e, passando per Fuorigrotta, arriva a Miseno.

Spiaggia dello Schiacchetiello

vista dalla spiaggia dello schiacchetiello a napoli

Sempre nella zona di Bacoli esiste una piccola spiaggia formata prevalentemente da scogli dove il mare è limpido e trasparente, e dove fare il bagno è un vero piacere!

Non tutti la conoscono e preferiscono arrivare fino alle spiagge di Miseno e Miliscola. Per accedervi bisogna arrivare all’ingresso di Villa Mirabilis, dietro Piscina Mirabilis, in via Pennata, e scendere alcuni scalini. Resterete incantati da questo posto dove, secondo la leggenda, anche Ulisse trovò ristoro. Di fronte a questa piccola spiaggia si trova l’isoletta di Punta Pennata.

Informazioni

  • Dove: Bacoli
  • Indirizzo: Via Punta Pennata, Bacoli (NA)

Come arrivare alla spiaggia dello Schiacchetiello

Le migliori spiagge di Ischia, Capri e Procida

spiaggia di marina piccola a capri

Spiaggia di Sant’Angelo a Ischia

Il borgo di Sant’Angelo viene da molti definito come un’isola all’interno di un’altra isola (Ischia) e la sua bellezza e il suo fascino derivano anche dalla tipica atmosfera da borgo di pescatori. Qui la sabbia è sottile e il mare è limpido e pulito.

Informazioni:
· Via: Sant’Angelo 800070
· Sito Web: https://www.isoladischia.com/cosa-fare/spiagge/spiagge-sant-angelo/

Spiaggia di Marina Piccola a Capri

Marina Piccola è senza dubbio la spiaggia più famosa e più bella di Capri. Qui è possibile vedere lo Scoglio delle Sirene che secondo la leggenda era il luogo in cui si trovavano le sirene descritte da Omero nel suo poema l’Odissea.

Lo Scoglio divide la spiaggia in Marina di Mulo e Marina di Pennauro.

Informazioni:
· Sito web: https://www.capri.it/it/s/marina-piccola-2

Spiaggia del Pozzo Vecchio a Procida

Spiaggia del Pozzo Vecchio è una delle più belle ma anche delle più tranquille di Procida. Qui il mare cristallino, la sabbia di colore scuro per via dell’origine vulcanica e il tipico contesto naturale la rendono unica nel suo genere.

In questo luogo è stata girata una delle scene più famose del film il Postino, tra i cui attori troviamo Massimo Troisi.

Informazioni
· Via: Cesare Battisti

Bandiere Blu in Campania

Se desiderate allontanarvi dalle spiagge cittadine e flegree e scoprire nuovi posti dove fare bagni in acque limpide e trasparenti, consultate il nostro articolo dedicato alle Bandiere Blu in Campania 2019 con tante idee sulle migliori spiagge tra la Penisola Sorrentina, la Costiera Amalfitana e il Cilento.