Trenitalia, scatta l’orario invernale: in Campania aumentano le corse

Pubblicato 
giovedì, 02/12/2021
Di
Fabiana Bianchi
Treno Frecciarossa

Da domenica 12 dicembre 2021 sarà in vigore l’orario invernale sui treni Trenitalia per facilitare anche gli spostamenti nel periodo di Natale, soprattutto per coloro che rientrano a casa per le festività o semplicemente per chi ha deciso di viaggiare.

L’offerta Trenitalia è molto ampia ed in totale ci sono più di 7mila treni al giorno, tra cui 230 Frecce, 94 Intercity e 24 Intercity Notte. Sono previste nuove destinazioni per il Regionale che prevede 6800 treni al giorno, anche per viaggiare trasportando la bicicletta.

Tutta questa già ricca flotta sarà ampliata nel 2022 poiché arriveranno altri 105 treni nuovi.
Vediamo le novità dell’orario invernale che porteranno vantaggi anche alla Campania e a Napoli.

Aumentano le Frecce ed i collegamenti con il Sud

Una delle novità più importanti riguarda l’aumento dei treni Frecce tra le grandi città e maggiori collegamenti con il Sud Italia. Infatti, aumentano le frequenze delle corse così come l’intermodalità tra bus e treno per raggiungere porti ed aeroporti.

Trenitalia si impegna sempre più per rafforzare i collegamenti con il Sud Italia e, nel periodo di Natale, aumentano le frequenze anche da e per la Campania. Grazie ai collegamenti integrati con Eav, da febbraio si potranno raggiungere gli Scavi di Pompei, Gli Scavi di Ercolano, Il Parco Nazionale del Vesuvio ed i comuni della penisola sorrentina.

In Cilento, con la combinazione treno+bus, si può raggiungere la Certosa di Padula che è Patrimonio Unesco nonché la più grande d’Italia. Inoltre, le famose Luci d’Artista di Salerno si potranno raggiungere con 20 corse aggiuntive giornaliere.

Gli Intercity ed i Regionali

Aumentano anche gli Intercity che diventano 94, diretti alle medie località e ai capoluoghi di provincia, passando per i posti più turistici.

I Regionali prevedono 6800 corse al giorno con la possibilità di trasportare la bicicletta. In più, ci sono anche punti di ricarica per le e-bike.

Treni per raggiungere la montagna

Al Nord Italia aumentano i collegamenti per le mete invernali in montagna, ma ci sono anche due Frecciarossa da Napoli ed altre città per arrivare a Oulx e Bardonecchia, oltre a 10 collegamenti treno+bus con Freccialink nei weekend per Cortina e Cadore, Val Gardena, Madonna di Campiglio, Val di Fassa, Val di Fiemme, Courmayeur. Altri collegamenti Frecciarossa senza cambio, che partono la mattina, collegheranno Napoli a Verona, Bolzano e Trento.

Il periodo di Natale

Sono tanti i mercatini di Natale che si possono visitare durante questo periodo e molti nuovi treni sono diretti in località del Nord, ma anche verso Salerno per le già citate Luci d’Artista.

Collegamenti per porti e aeroporti

Si può lasciare a causa l’auto per raggiungere gli aeroporti con molte corse in più da parte di Trenitalia. Ci saranno collegamenti diretti anche con Napoli Capodichino, mentre dal 15 gennaio 2022 ci sarà la soluzione Brindisi Air&Port Link che collega Brindisi anche con l’Aeroporto del Salento e con il porto.

Anche il porto di Napoli sarà più facilmente raggiungibile.

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram