Torre Annunziata, chiusa una spiaggia per il ritrovamento di bombe

Pubblicato 
martedì, 09/08/2022
Di
Fabiana Bianchi
Divieto di accesso a Capo Oncino

La Guardia Costiera ha vietato l'accesso ad una delle spiagge più famose del litorale in provincia di Napoli, presso Torre Annunziata, a causa del ritrovamento di diverse bombe.

Stiamo parlando della spiaggia di Capo Oncino, una delle zone più belle e frequentate nel litorale napoletano.

La Capitaneria di Porto ha comunicato che sono ordigni bellici, dunque risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, e per sicurezza è necessario interdire l'accesso alla spiaggia. Infatti, si dovrà prima mettere in sicurezza la zona, rimuovendo le bombe, facendole brillare. Significa che sarà effettuata un'operazione di esplosione controllata, in modo da renderle inoffensive.

Solo successivamente si potrà tornare a fare il bagno in quelle acque.

Capo Oncino

La spiaggia libera di Capo Oncino

Come accennato, si tratta di una delle spiagge più note del Golfo di Napoli ed è una vera e propria insenatura naturale.

Grazie al progetto realizzato per disinquinare il fiume Sarno con l'attivazione di alcuni depuratori, è tornata ad essere balneabile rispetto al passato.

Il costone che sovrasta la spiaggia è costituito da piroclasti accumulatisi nei secoli dopo una serie di eruzioni del Vesuvio e, per la loro fragilità, saltuariamente si sgretolano per cui è necessario averne una manutenzione frequente per mantenere in sicurezza la zona.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram