Tina Cipollari: il mio arrivo a Uomini e Donne? Ecco com’è stato.

Tina Cipollari

Tina Cipollari, tra le tante cose, nel suo nuovo libro ha raccontato del suo arrivo a Uomini e Donne, che allora non aveva ancora i celebri troni rossi “Non volevo che a casa mi riconoscessero. Ecco quello che ho chiesto.”

Tina Cipollari è senza dubbio uno dei personaggi più amati, ma anche più detestati, di Uomini e Donne: il suo carattere, spesso molto irruente, ha infatti contribuito a creare alcuni dei siparietti più divertenti e imbarazzanti della storia del dating show, come ad esempio quelli con Gemma Galgani, la sua acerrima nemica.

Nei giorni scorsi, per la prima volta in assoluto, la storica opinionista di Uomini e Donne è uscita con un libro, Piume di struzzo (edito da Mondadori), in cui si è raccontata a cuore aperto e senza filtri.

Oltre che della sua infanzia infelice, della sua famiglia e di quella casa brutta di cui proprio si vergognava, ha anche parlato del suo arrivo a Uomini e Donne, quando non c’erano ancora i troni rossi e i tronisti, così come le corteggiatrici, si sedevano su delle semplici sedie di plastica.

Tina Cipollari, una vamp a Uomini e Donne

Nel 2001, quando Tina Cipollari fece il suo esordio a Uomini e Donne, scese per corteggiare Roberto, un signore piuttosto avanzato con l’età. Lui però non la scelse e così, prima di diventare opinionista del programma, diventò tronista.

In seguito la Cipollari scelse Daniele, un ragazzo romano che l’aveva colpita molto per la sua bellezza, ma i due durarono poco e, alla fine, si lasciarono per incompatibilità di carattere.

Maria De Filippi la richiamò poi come opinionista e, nel 2003, quando Kikò Nalli arrivò per corteggiare una tronista, ci fu l’incontro fatale: Tina Cipollari si innamorò di lui, ricambiata, e i due successivamente si sposarono ed ebbero tre figli.

Quando però mise piede nel programma per la prima volta, Tina Cipollari chiese di essere completamente trasformata, perché non voleva che qualcuno a casa potesse riconoscerla:

“Mi sono fatta biondissima, mi sono truccata, vestita, quasi travestita, tanto che mi chiedevano “Ma sei sicura?”. Sì, ero sicura. Volevo che a casa, guardando il programma, non mi riconoscesse nessuno. E intanto cominciavo a riconoscermi io. Siamo il risultato di quello che siamo stati, soprattutto dei nostri dolori.”

Leggi anche:

Federica Benincà di Uomini e Donne è mamma per la prima volta!

Uomini e Donne: Gianni Sperti cade dalla sedia e spiazza tutti

Uomini e Donne, nuova tronista: Federica Aversano, ex corteggiatrice di Matteo Ranieri

Image credits: profilo Instagram Tina Cipollari (@tinacipollarioriginal)
In questo articolo:
Seguici su Telegram
Scritto da Francesca Orelli
Parliamo di:
Potrebbero interessarti