Roma – Napoli 0-1: highlights e sintesi della partita

Pubblicato 
lunedì, 24/10/2022
Di
Vincenzo Napolitano
I calciatori del Napoli Osimhen e Kvaratskhelia esultano insieme

Il derby del sole tra Roma e Napoli si è concluso con la vittoria per 1 a 0 della squadra partenopea.

Si tratta dell’undicesima vittoria di fila per il Napoli, che all’Olimpico ha conquistato i 3 punti andando ad occupare in solitaria la testa della classifica del campionato di serie A.

La vittoria di misura è maturata nel secondo tempo grazie ad un goal di Osimhen, che è riuscito a sbloccare una partita che sembrava essere finita in stallo.

Ampia sintesi Roma – Napoli 0–1

Di seguito un’ampia sintesi di tutto ciò che è successo nel corso della partita.

Roma – Napoli 0–1: sintesi primo tempo

A venti secondi di gioco, il Napoli si mostra subito pericoloso con un passaggio di Lozano ad Osimhen, che non riesce a punire la Roma.

Per i primi 15 minuti il Napoli gioca con grande intensità e la Roma controbatte con notevole aggressività.

La prima ammonizione arriva al minuto 22. Smalling fa una brutta entrata su Osimhen e l’arbitro punisce il calciatore romano con un giallo.

Il primo tiro in porta della partita lo effettua il Napoli al 27°: Zielinski raccoglie la palla al limite dell’area e calcia di sinistro, trovando Rui Patricio a negargli la gioia del goal.

Al 38° sembra arrivare la svolta per la squadra partenopea: Rui Patricio esce su Ndombele e lo atterra, portando l’arbitro Irrati ad assegnare un calcio di rigore al Napoli. La Roma non ci sta e protesta, spingendo l’arbitro a controllare il VAR: il rigore non c’è!

Il primo tempo si conclude con un giallo per Lozano, che esagera con le proteste.

Roma – Napoli 0–1: sintesi secondo tempo

Il primi minuti del secondo tempo sono decisamente intensi. Al 47° Ndombele rimedia un cartellino giallo per un’entrata pericolosa su Cristante, al 49° Lozano si vede negare il goal da Rui Patricio e al 51° Cristante conquista un cartellino giallo per essere entrato in ritardo su Osimhen.

Al 57° Spalletti decide di cambiare le carte in tavola e fa uscire Ndombele al quale subentra Elmas.

Un minuto dopo a rimediare un giallo è Mourinho, che protesta in maniera troppo accesa.

L’allenatore della Roma al 67° fa subentrare Belotti al posto di Abraham.

Cartellini gialli a raffica nei minuti successivi: Spalletti al 72° per proteste, Ibanez al 74° per aver sbracciato su Lozano, Olivera e Lobotka al 78°.

Al 74° il cambio che poi deciderà la partita: al posto di Zielinski e Lozano entrano Gaetano e Politano. Proprio quest’ultimo, all’80°, serve a Osimhen la palla goal che deciderà la partita!

La partita si conclude con il Napoli che gestisce il cronometro, battendo una Roma mai davvero pericolosa.

Informazioni sull'evento

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram