Rita De Crescenzo (Svergognata) paralizza il traffico e sconvolge Napoli: dov'è il sindaco?

Pubblicato 
sabato, 10/09/2022
Di
Andrea Navarro
Rita De Crescenzo

La famosa Tiktoker nota con lo pseudonimo Svergognata, dietro cui c'è Rita De Crescenzo, ha inaugurato il suo negozio in Corso Garibaldi a Napoli, in modo molto appariscente, provocando immediatamente scalpore e molte polemiche tra i tantissimi indignati per l'evento.

La donna, infatti, si è presentata vestita da regina sfilando per il Corso Garibaldi sommersa dagli applausi e dalle grida di tutti i suoi fan che erano arrivati proprio per festeggiare con lei la sua nuova attività. Oltre ad indossare l'abito appariscente e regale, Rita De Crescenzo aveva un mantello e si era circondata anche di guardie del corpo. Non potevano mancare, in sottofondo, le canzoni che contraddistinguono il suo canale.

Tutto ciò, però, come detto ha anche indignato non solo tutti coloro che camminavano e transitavano in auto in zona, ma anche moltissime persone che hanno saputo dell'evento tramite social, mentre il traffico è stato totalmente paralizzato generando il caos.

Traffico in tilt e ostacoli per i mezzi di soccorso

La festa organizzata da Rita De Crescenzo ha paralizzato il traffico sul Corso Garibaldi e nelle strade limitrofe, bloccando praticamente gran parte della città visto che quelle sono arterie strategiche ed utilizzate da migliaia di automobilisti.

Ci sono stati anche molti problemi per i mezzi di soccorso del 118 che necessitavano di passare sul Corso Garibaldi o nelle strade nei pressi perché, secondo quanto riportato anche dalla Pagina Facebook "Nessuno Tocchi Ippocrate":

Diversi equipaggi 118 ci hanno riferito ritardi nell’attraversare quel tratto di strada, in quanto sono stati numerosi i ‘fan’ (se così si possono chiamare) che sono accorsi davanti la saracinesca del negozio. L’utenza si domanda ancora il perché dei ritardi nei soccorsi, e quando non se lo domanda passano ai fatti aggredendoci! E noi dobbiamo subire tutto questo perché Rita De Crescenzo ha aperto il suo nuovo negozio? Siamo davvero allibiti! Da anni chiediamo tutele per il personale sanitario, oggi chiediamo di applicare la Legge, una manifestazione non autorizzata non rispetta l‘articolo 18 del TULPS.

L'assenza delle istituzioni: le autorità intervengono solo alla fine della festa

Ciò che si è verificato nel pomeriggio dell'inaugurazione dello Svergognata Shop ha visto una pesante assenza delle istituzioni che non hanno regolamentato il traffico e garantito il fluire della circolazione e soprattutto l'assenza di ostacoli al passaggio dei mezzi di soccorso.

Sarebbe stato opportuno predisporre un piano di traffico e non permettere il completo intasamento del Corso Garibaldi. Le forze dell'ordine sono intervenute solo dopo molto tempo liberando bus e auto bloccati nel traffico dalla folla che acclamava la Tiktoker.

Anche il consigliere Borrelli ha lanciato un pesante attacco:

Ancora una volta la tiktoker nota alle forze dell'ordine e arrestata per i rapporti con i clan e lo spaccio ha sfidato le istituzioni fregandosene delle regole. Rita de Crescenzo infatti ha organizzato abusivamente una festa senza alcun permesso bloccando la viabilità bloccando via Benedetto CAIROLI e le strade limitrofe a Piazza Garibaldi.
Sono dovute intervenire le forze dell'ordine per liberare bus e auto dei residenti bloccate da incivili che avevano attuato la sosta selvaggia creando il caos. Centinaia di persone sono arrivate con gli scooter senza casco e anche con bambini piccoli a seguito.

La performance abusiva, oltre al blocco del traffico e il caso, ha anche fatto si che la strada sula quale è avvenuta restasse poi completamente sporca.

Fonte foto: Pagina Facebook Rita De Crescenzo

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram