Reddito di cittadinanza, a Napoli 350 percettori saranno giardinieri del Comune

Pubblicato 
venerdì, 04/02/2022
Di
Fabiana Bianchi
Giardinieri

Il Comune di Napoli ha deciso di impiegare parte dei percettori del reddito di cittadinanza nella pulizia e nella cura dei giardini della città.

Lo ha annunciato il sindaco Gaetano Manfredi dichiarando che saranno ben 350 coloro che si occuperanno del verde di Napoli, secondo queste divisioni:

  • 50 saranno in affiancamento ai giardinieri già al lavoro al Centro Polifunzionale di Soccavo;
  • i restanti 300 verranno impiegati in altre Municipalità per liberare dai rifiuti le aiuole ed i parchi;
  • saranno create anche altre due aree operative a Napoli centro e nell'area orientale.

I progetti di utilità collettiva

È un modo per ridare dignità lavorativa a coloro che ricevono il reddito di cittadinanza ed è, questo, uno dei progetti di utilità collettiva che sono inseriti nella legge che aveva istituito tale sussidio.

Dopo diversi anni, il Comune ha deciso di investire in questi soggetti formandoli e dando loro un'attività da svolgere.

Si prevede di aumentare di molto il numero di percettori da impiegare in diverse attività nel sociale e nella cultura.

Le richieste al terzo settore per far lavorare i percettori

Sempre il sindaco Manfredi ha detto che il Comune ha pubblicato anche una manifestazione di interessi agli enti del terzo settore, alle fondazioni e alle associazioni per stimolarle a dare un impiego a chi percepisce il reddito di cittadinanza.

Anche perché la legge di stabilità prevede l'obbligo di dare un lavoro ad un terzo di questi percettori. Dunque si dovrebbe arrivare a 36000 persone impiegate in lavori in questi settori. In questo modo sarà anche più facile per loro inserirsi nel mondo del lavoro in futuro.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram