Prolungamento metro Linea 1 di Napoli: accordo per il progetto con aree verdi e pista ciclabile

Pubblicato 
giovedì, 10/11/2022
Di
Fabiana Bianchi
Metro linea 1 Napoli

La Commissione Infrastrutture del Comune di Napoli, con la presidenza di Nino Simone, ha discusso sulla sistemazione delle nuove stazioni della metro linea 1 della nostra città portando a termine un accordo tra Comune di Napoli, Regione Campania e EAV.

Parliamo nello specifico della sistemazione delle stazioni di Piscinola, Miano, Regina Margherita, Secondigliano e Di Vittorio che consentiranno di realizzare il prolungamento della metropolitana linea 1, chiudendone l’anello e collegando aeroporto, porto e città. Inoltre, sarà possibile anche il collegamento tra la linea 1 e la linea arcobaleno Aversa-Giugliano, cioè la Metrocampania Nordest.

Queste decisioni sono il risultato di un intenso lavoro di discussione e collaborazione tra le istituzioni della città e della Regione che consentiranno di aumentare la vivibilità delle nostre aeree.

Una nuova pista ciclabile e nuove aree verdi

Durante la seduta, si è discusso anche degli altri interventi che saranno fatti nell’ambito di questo progetto. Parliamo di:

  • una nuova pista ciclabile;
  • nuove sistemazioni stradali;
  • 15mila ettari di aree verdi;
  • 15mila metri quadri di strutture di pubblica utilità;
  • opere minori nelle municipalità.

Si è precisato che per la stazione di Piazza Di Vittorio non ci sarà un’entrata diretta dalla piazza, ma si utilizzerà quella da viale Umberto Maddalena. Inoltre, le aree verdi non saranno realizzate nella piazza, ma nelle aree circostanti.

Ci saranno anche tante installazioni nelle aree vicine alle stazioni:

  • a Miano ci saranno un parcheggio, un parco e delle strutture per i servizi;
  • a Secondigliano verrà riqualificata l’area Alifana ed è previsto un auditorium. Inoltre, Enel installerà una nuova cabina per migliorare la fornitura elettrica per l’intera area nord

I lavori saranno divisi in due tranche

I lavori per il prolungamento della metropolitana saranno divisi in due parti:

  • la prima è relativa alle stazioni di Miano, Regina Margherita e Secondigliano, fino al raccordo con Aversa. Le opere saranno terminate entro un mese dall’inizio dei lavori. Entro i primi 6 mesi del 2025 dovrebbero entrare in fase di pre-esercizio. Verranno usati i fondi del PNRR;
  • la seconda servirà a chiudere l’anello della metropolitana linea 1, con la stazione di Di Vittorio e il collegamento con la stazione di Acerra dell’Alta Velocità. Saranno realizzati anche due depositi: uno a Piscinola, per il rimessaggio dei treni e per la manutenzione di primo livello, ed uno a Giugliano come officina. La Regione sta cercando nuove fonti di finanziamento.

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram