Previsioni di traffico Pasqua e Pasquetta 2024, partenza e rientro

Car traffic jam queue intensive traffic hours. ❤️ nominated 💔

Pasqua e Pasquetta sono alle porte e, come ogni anno, le strategie per evitare il traffico sono una priorità. Viaggiare informati può fare la differenza tra un trasferimento sereno e ore di attesa in autostrada, ecco quindi qualche consiglio su come rendere il viaggio più scorrevole, sfruttando al meglio le informazioni sul traffico già disponibili per pianificare gli orari di partenza e di rientro.

Quali sono i giorni bollino rosso e nero per Pasqua 2024

I giorni segnati da bollino rosso e nero sono quelli in cui sono presenti delle le fasce orarie in cui statisticamente è previsto traffico intenso o paralizzato con potenziali criticità e lunghe code. Nel 2024 sono segnate come bollino rosso e nero le seguenti fasce orarie:

Partenze

  • Ore pomeridiane e serali di venerdì 29 marzo dalle 12:00
  • mattinata di sabato 30 marzo dalle 8:00

Rientri

  • pomeriggio di lunedì 1 aprile dalle 15:00​
  • serate di lunedì 1 e martedì 2 aprile dalle 18:00​

I consigli per pianificare al meglio la partenza e il rientro

Per affrontare al meglio gli spostamenti per le festività pasquali, ecco alcuni suggerimenti da tenere a mente:

  • Scegliere il momento giusto: ovviamente vanno evitate le ore di punta e i giorni con bollino rosso, può sembrare banale ma anche una differenza di un’ora può fare una grande differenza. Le prime ore del mattino o la sera tardi sono spesso le migliori.
  • Verificare il traffico in tempo reale: Utilizzare app di navigazione o siti dedicati per avere aggiornamenti sul traffico e poter così modificare il percorso in caso di necessità. Sul sito di Autostrade è disponibile una pagina che vi aggiornerà in realtime sullo stato del traffico.
  • Pianificare soste: Soprattutto per viaggi lunghi, programmare pause può rendere il viaggio meno stancante e più piacevole. Non sottovalutatele!

Partenze: le previsioni di traffico in direzione sud sulle autostrade

Per chi si dirige verso il sud, le fasce orarie da tenere sotto controllo saranno principalmente:

  • Venerdì 29 marzo: Il traffico inizierà ad intensificarsi dal primo pomeriggio, con bollino rosso nella fascia pomeridiana (12:00-18:00). La serata dovrebbe vedere una diminuzione delle criticità.
  • Sabato 30 marzo: La mattina sarà ancora caratterizzata da traffico intenso fino a metà giornata, ma si prevede un allentamento a partire dal pomeriggio.

Partenze: le previsioni di traffico in direzione nord sulle autostrade

Per chi si muove in direzione nord, è importante considerare le seguenti fasce orarie:

  • Venerdì 29 marzo: Traffico moderato con bollino giallo fino alle 18:00, suggerendo una situazione meno critica rispetto alla direzione sud.
  • Sabato 30 marzo: Traffico più intenso in direzione nord, specialmente dalle 6:00 alle 12:00, con una situazione che dovrebbe migliorare nel pomeriggio.

Come pianificare il rientro per Pasqua e Pasquetta

  • Lunedì 1 aprile, Pasquetta, si prevede un traffico molto intenso in gran parte del paese, con bollino nero nelle fasce pomeridiane (12:00-18:00) in direzione sud e bollino rosso in direzione nord nella mattinata (06:00-12:00). La sera potrebbe vedere un miglioramento delle condizioni con traffico da bollino giallo​​​.
  • Martedì 2 aprile si attende un’intensa ondata di rientro verso le grandi città. La mattina sarà contrassegnata da bollino rosso in entrambe le direzioni fino alle 12:00, mentre il pomeriggio vedrà un alleggerimento del traffico.

Strade più trafficate durante il rientro

Le principali arterie autostradali e statali potrebbero registrare alti livelli di traffico, in particolare:

  • Lungo il territorio nazionale, forte traffico sulla A1 in particolare nel tratto da Roma a Napoli.
  • In Campania: probabili lunghe code sulla Tangenziale di Napoli, Tangenziale di Salerno e Autostrada Salerno Reggio Calabria.
  • Nel Lazio: Grande Raccordo Anulare (GRA) e la A91 Roma-Fiumicino.
  • A Milano: la statale 36 del Lago di Como e dello Spluga.
  • A Torino: il Raccordo Autostradale 10 Torino-Caselle.
  • Sulle lunghe distanze: l’A2 Autostrada del Mediterraneo, la strada statale 1 Via Aurelia, e altre arterie principali del nord e sud Italia.

Consigli per un rientro senza stress

  • Evitare le ore di punta: Cercare di rientrare in orari meno affollati, magari nella tarda mattinata o nel tardo pomeriggio.
  • Mantenere aggiornamenti in tempo reale: Usare app di navigazione e ascoltare le radio locali per le ultime notizie sul traffico.
  • Pianificare percorsi alternativi: Avere un piano B può salvare da lunghe ore di coda in caso di incidenti o chiusure stradali.

Divieti e restrizioni di traffico per Pasqua e Pasquetta

  • Divieto per i mezzi pesanti: Per agevolare gli spostamenti durante il lungo weekend, la circolazione dei mezzi pesanti sarà limitata in certi orari. Nello specifico, il divieto riguarderà i veicoli con massa superiore a 7,5 tonnellate e sarà attivo nei seguenti orari:
    • Venerdì 29 marzo: dalle 14:00 alle 22:00
    • Sabato 30 marzo: dalle 09:00 alle 16:00
    • Domenica 31 marzo (Pasqua): dalle 09:00 alle 22:00
    • Lunedì 1 aprile (Pasquetta): dalle 09:00 alle 22:00
    • Martedì 2 aprile: dalle 09:00 alle 14:00​​.
  • Cantieri stradali: Alcune regioni potrebbero decidere di sospendere temporaneamente i lavori sui cantieri più imponenti per ridurre i rallentamenti, soprattutto sulle strade a maggiore affluenza.
Seguici su Telegram
Scritto da Gennaro Marchesi
Parliamo di:
Potrebbero interessarti