Permessi di sosta per residenti a Napoli, prorogato il termine: ecco come rinnovare

Pubblicato 
martedì, 29/03/2022
Di
Fabiana Bianchi
Strisce blu

L'ANM ha comunicato che ci sarà tempo fino al 30 aprile 2022 per per rinnovare il permesso di sosta per i residenti a Napoli, il tagliando necessario per sostare sulle strisce blu nei pressi della propria residenza. Inizialmente il termine era fissato al 31 marzo, ma come detto è stato prorogato fino al 30 aprile

Il rinnovo si può effettuare sia online sia con il metodo tradizionale recandosi agli sportelli ed in entrambi i casi i passaggi da seguire sono facili.

Ecco come fare, ricordando che ogni nucleo familiare ha diritto ad un solo permesso di sosta.

Come fare il rinnovo online

È moto semplice, dovete seguire i seguenti passaggi:

  • connettervi alla piattaforma Smart Mobility con le vostre credenziali di accesso;
  • pagare con la carta di credito;
  • se non si è in possesso delle credenziali, basta scrivere a infoautorizzazioni@anm.it per richiederle.

Come fare il rinnovo con metodo tradizionale (non online)

Coloro che fanno la richiesta per la prima volta o chi si trova in condizioni diverse rispetto all'anno scorso oppure chi preferisce semplicemente usare il metodo tradizionale non online, può:

  • recarsi allo sportello in via G.Marino 1, nella Sede Direzionale ANM. Lo sportello è attivo dal 1 gennaio, aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00;
  • oppure recarsi allo sportello ANM in via Brin, attivo fino al 31 marzo. Aperto solo il lunedì e mercoledì dalle ore 8.00 alle ore 13.00. Dal 1 aprile bisogna recarsi allo sportello di Via G.B. Marino (c/o Direzione ANM), su prenotazione al numero verde 800639525 attivo dal lunedì al venerdì dalle 6.30 alle ore 20.00;
  • per tutti e due gli sportelli, la prenotazione è obbligatoria; si può prenotare dal lunedì al venerdì al numero 0817632191 dalle ore 8.00 alle ore 13.00 o chiamando al numero verde 800639525 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 6.30 alle ore 20.00;
  • l'ultimo metodo non online consiste nell'inviare un'email ordinaria a infoautorizzazioni@anm.it.

Chi può fare il rinnovo

Il rinnovo può essere fatto solo da chi non ha variato le proprie condizioni di rilascio relative all'anno scorso. Ciò significa che bisogna avere la stessa residenza, lo stesso veicolo e lo stesso reddito ISEE del 2021.

Compilare i moduli necessari (da fare sia online sia con metodo tradizionale)

In entrambi i casi, sia che rinnoviate online sia con metodo tradizionale, dovete allegare la modulistica correttamente compilata. Per l'invio tramite mail è obbligatorio trasformarla in pdf.

Tutti i moduli da compilare si trovano sul sito ANM.

Documenti

Come pagare il rinnovo non online

Ci sono due modi per pagare il rinnovo:

  • bancomat o carta di credito (POS) agli sportelli di Via G. Marino dal lunedì al venerdì e di Via BRIN lunedì e mercoledì;
  • bonifico bancario al codice IBAN è IT62 B076 0103 4000 0001 9562 800. È intestato ad ANM S.p.A. Via G. Marino, 1 – Napoli- 80125. Causale: "Permesso sosta residenti anno….", il numero di targa del veicolo, cognome e nome del titolare del permesso. La ricevuta del bonifico con CRO e dicitura di operazione eseguita unitamente a tutta la documentazione utile al rilascio va inviata a infoautorizzazioni@anm.it o portata ad uno degli sportelli

I requisiti ed i documenti da presentare

Chi ha diritto al permesso per residenti:

  1. Nucleo familiare residente: per ottenerlo va presentata l'autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 con la composizione del nucleo familiare, la residenza, i dati dell’autovettura, il versamento TASI e TARI dell'anno precedente, la dichiarazione di non disponibilità di posto auto su suolo pubblico o privato. Va allegata anche la certificazione ISEE in originale o copia autentica rilasciata ai sensi del D.P.C.M. n. 159/2013 e questa deve essere relativa all’anno per cui si fa richiesta, la copia del libretto di circolazione con la revisione valida (l'originale in visione). Se chi richiede dichiara nell'autocertificazione di avere la proprietà dell'appartamento in cui risiede deve autocertificare di essere in regola con il pagamento dell'IMU.
  2. Nucleo familiare domiciliato non residente nel Comune di Napoli: vanno inviate l’autocertificazione, la copia del libretto di circolazione del veicolo con l’originale in visione, la dichiarazione di domicilio e va allegata la copia del contratto di locazione per uso esclusivo di abitazione opportunamente registrato.
  3. Nucleo familiare residente in possesso di auto intestata a società: oltre all’autocertificazione citata nel punto 1 insieme ad un'esplicita dichiarazione di non avere altri veicoli di proprietà del nucleo familiare, chi richiede deve presentare la dichiarazione del rappresentante legale della società da cui si attesta l’affidamento al proprio dipendente, in uso esclusivo, del veicolo o presentare la copia del contratto di noleggio/leasing.
  4. Nucleo familiare residente non intestatario di autovettura e in possesso di autovettura in comodato d'uso: il richiedente deve presentare l’autocertificazione di cui al punto 1, integrata da una dichiarazione che attesti la non possedere altri veicoli, il rapporto di coniugio o di parentela in linea retta di primo grado o di affinità di primo grado col proprietario del veicolo. Inoltre, va allegata la dichiarazione dell’intestatario del veicolo sull’affidamento in uso esclusivo al soggetto richiedente.

Le fasce ISEE

Nella tabella seguente potete consultare le tariffe annuali da pagare per la sosta in base alla fascia ISEE. Sono valide anche per i tassisti residenti. L'area di sosta per i residenti tassisti è valida per tutta la zona e non solo per il solo settore di residenza. I moduli sono gli stessi di quelli dei permessi residenti. 

FASCIA DI CONTRIBUZIONEISEETARIFFA ANNUA
A)DA € 0,00 A € 2.500,00€ 10,00
B)DA € 2.500,01 A € 5.000,00€ 25,00
C)DA € 5.000,01 A € 16.750,99€ 50,00
D)DA € 16.751,00 A € 25.750,99€ 100,00
E)DA E OLTRE € 25.751,00€ 150,00

Per i nuclei familiari dei punti 2, 3 e la tariffa è di 150 euro.

Se non presentate la documentazione ISEE, finirete in ultima fascia di contribuzione. Se la si presentate in un secondo momento, non avrete diritto al rimborso.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram