HomeCronacaNuovo DPCM covid-19, limiti anche nelle proprie case: ecco cosa cambia

Nuovo DPCM covid-19, limiti anche nelle proprie case: ecco cosa cambia


Il nuovo decreto arriva anche nelle dimore private: ospiti limitati, no feste e uso di mascherine

In considerazione del crescente numero dei contagi è stato recentemente firmato il nuovo decreto legge del 13 ottobre 2020. Molte sono le novità, le abbiamo specificate con cura in un apposito articolo, ma ciò che andrà a stupire gli italiani, anche se non dovrebbe, è l’arrivo di alcune ordinanze che cercheranno di subentrare nelle abitazioni private. Sì, perché come sempre più confermato dagli esperti, il contagio corre soprattutto tra le famiglie, un dato che preoccupa particolarmente soprattutto perché si rischia un’impennata di casi riguardanti persone a rischio o anziani che potrebbero causare nuovamente la saturazione delle terapie intensive (già largamente occupate).

Loading...

Come possiamo leggere in questo nuovo decreto, le persone non conviventi che potranno essere ospitate nella propria dimora privata potranno essere al massimo sei. Non solo ogni tipo di festa privata è completamente vietata, ma si aggiunge un ulteriore primo stop alle aggregazioni familiari che possono, ad esempio, esserci durante i weekend (in particolare la domenica) oppure per qualche celebrazione.

Inoltre, quello che dobbiamo osservare maggiormente è l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie (mascherine che vanno a coprire bocca e naso) anche all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi.

È dunque importante rispettare le regole anti-covid anche all’interno della propria casa per cercare di non diffondere il contagio e per tutelare se stessi e i propri cari.

Vota questo post
[Voti: 0   Media: 0/5]



banner di collegamento a Napolike Turismo