Proprietario di una nota pizzeria di Napoli attacca i gay definendoli pervertiti

Pubblicato 
mercoledì, 06/07/2022
Di
Andrea Navarro

Da diverse ore su Twitter, e non solo, sta girando uno screenshot che riguarda una storia Instagram pubblicata dal proprietario della famosa pizzeria di Napoli "Dal Presidente", un messaggio che ha destato molto scalpore in quanto si è gridato all'omofobia.

Massimiliano di Caprio, il proprietario della pizzeria, ha attaccato duramente i gay e le lesbiche definendoli dei "pervertiti infelici", dando un duro giudizio discriminatorio ed omofobo proprio nel periodo del Pride, le giornate in cui si manifesta per la tutela dei diritti della comunità Lgbtq+.

Nel post, inoltre, di Caprio si definisce un seguace della legge di Cristo ed un vero uomo che non vuole offendere tale legge. Ma di seguito riportiamo le parole e lo screenshot completo la cui fonte è un account Twitter che ha diffuso la notizia:

Ascoltatemi bene a me non me ne f***e di consensi e di avere più clienti e di candidarmi in politica per avere voti o fare soldi, io sono UOMO e non voglio offendere la legge di Gesù Cristo che ha creato uomo e donna e devo essere falso, viscido e lecchino dei gay e delle lesbiche. Io amo e dico grazie a Dio che mi ha creato uomo e uomo vogliore morire. Ame questo cambiamento degrado che voi umani state accettando non lo condivido, quindi per me siete dei pervertiti infelici e volete far sentire gli altri sbagliati e torturare i bambini che vi guardano in tv e per strada, destabilizzandoli. Ma nascondetevi che siete ridicoli.

Massimiliano di Caprio, pizzeria il Presidente

La risposta del proprietario del Presidente

Massimiliano di Caprio naturalmente ha subito una serie di dure risposte di condanna e ha cercato di reagire rispondendo agli utenti in diversi post su Facebook. Una sorta di arrampicata sugli specchi in cui, alla richiesta di chiarimenti, risponde anche così:

Spiegarla da vicino capirebbe tutto ma rispondere non mi più, l'unica cosa che posso scrivere è chi mi conosce ho amici gay lavoratori gay non sono omofobo.

Risposta de Il Presidente agli attacchi contro i gay

La reazione dei napoletani e non solo

Com'è facile da immaginare, sono tantissime le risposte indignate dei napoletani e delle tante persone che su internet hanno reagito protestando in quasi tutti i social de Il Presidente. Ci sono state decine di risposte ai post della Pagina Facebook, anche in quelli pubblicati settimane fa, e tanti sfoghi su Tripadvisor, dove le persone stanno facendo calare la media delle recensioni.

In tanti vogliono boicottare la pizzeria e non accettano assolutamente un atteggiamento così retrogrado e discriminatorio.

Reazioni Tripadvisor contro Pizzeria Il Presidente

Naturalmente tantissimi napoletani sono rimasti davvero delusi e dispiaciuti dal fatto che una pizzeria così nota, potremmo definirla anche un'istituzione locale, abbia fatto queste vergognose dichiarazioni e che ciò rende il tutto ancora più offensivo per il popolo napoletano, da sempre accusato di essere retrogrado.

Situazioni di questo tipo peggiorano solamente l'opinione che purtroppo ancora in molti hanno di noi, ma per fortuna in tantissimi conoscono la gentilezza, la socialità, la bontà, l'accoglienza e la solidarietà che contraddistinguono i napoletani.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram