Napoli, Premio Totò una borsa di studio per i giovani talenti. Ecco la proposta

foto-toto

Totò rappresenta il cuore della storia di Napoli. Per questo motivo, il consigliere comunale di Napoli Gennaro Demetrio Paipais ha proposto di istituire un premio proprio in memoria di Totò, l’attore partenopeo di fama internazionale che ha lasciato un’impronta indelebile nella cultura napoletana e italiana.

Una borsa di studio per i giovani talenti

Non solo un premio, ma una vera e propria occasione per i giovani di Napoli. La proposta prevede la creazione di una borsa di studio destinata a giovani talenti che si distingueranno per la loro ricerca e per la loro esecuzione artistica, al fine di valorizzare la tradizione teatrale napoletana. Il premio sarà assegnato nel corso del 2023, durante un evento che ospiterà importanti artisti napoletani.

In questo modo la tradizione teatrale partenopea e il valore inestimabile del patrimonio artistico lasciato da Totò si uniranno alla contemporaneità dei giovani napoletani che desiderano distinguersi nel settore.

La presentazione della proposta

La proposta del Consigliere Paipais è stata presentata al Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, al Coordinatore politiche culturali del Comune di Napoli Sergio Locoratolo, al Consigliere delegato del Sindaco per l’industria musicale e audiovisiva Ferdinando Tozzi e, infine, al Presidente della Commissione Cultura Luigi Carbone.

La borsa di studio sarà un riconoscimento significativo per i giovani che contribuiscono alla promozione della cultura napoletana, consolidando la posizione di Napoli come città della musica, del teatro, del cinema e dell’arte.

Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Fonte immagine: profilo instagram @principe_de_curtis_
Parliamo di:
Potrebbero interessarti