Napoli: dopo costosa operazione ai polmoni anziani sfrattati dall’ASL

Pubblicato 
mercoledì, 28/09/2022
Di
Francesca Orelli
Persone che camminano per i quartieri spagnoli

Da dieci anni non riuscivano più a pagare l’affitto della loro casa a Napoli, nei Quartieri Spagnoli, a causa dei costi di un trapianto di polmoni e l’Asl li ha sfrattati. La triste storia di due anziani.

Si chiamano Vincenzo e Marina i due anziani, di 60 e 64 anni, che domani 29 settembre 2022 saranno sfrattati dalla loro casa a Napoli, nei Quartieri Spagnoli.

La loro è una storia molto triste: a causa dei costi di un trapianto di polmoni, a cui lui si è sottoposto dieci anni fa, non riuscivano più a pagare l’affitto e adesso hanno lanciato un appello all’Asl Napoli 1, proprietaria della loro casa, affinché non li sfratti.

Napoli: anziani a rischio sfratto “Siamo vecchi e ammalati, aiutateci.”

La coppia deve all’azienda 20mila euro. Tramite amici e parenti, i due anziani sono riusciti a racimolare 5000 euro da offrire subito e 250 euro mensili da aggiungere al canone richiesto come rata sul debito.

Tra le due parti però, soprattutto a causa della posizione dell’Asl, il dialogo è pressoché assente.

Gli attivisti di “Magnammece o’ pesone – Campagna per il diritto ad abitare” saranno domani davanti alla casa di vico Lungo Montecalvario per un ultimo tentativo di mediazione con l’azienda.

Quello di Vincenzo e Marina è un caso molto particolare. La donna, la cui famiglia risiede da oltre cento anni nello stesso stabile, soffre di cancro ai polmoni ed è in cura da tre anni:

“Siamo vecchi e ammalati. Andare via da questa casa significa per noi anche rinunciare a una rete di relazioni, amici e parenti, che ci garantisce sostegno e aiuto.”

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram