Naples Pass, vendita abbonamenti falsi alla Metro. Attenti alla truffa

Metropolitana ferma con ragnatele per capodanno

Recentemente un tentativo di truffa ha colpito gli utenti del trasporto pubblico attraverso i social media, in particolare tramite una pagina falsa di Facebook che si fa chiamare “Metropolitana di Napoli“. Questa pagina pubblicizza la vendita di un presunto “Naples Pass” al prezzo incredibilmente basso di 2 euro, promettendo un abbonamento annuale per i viaggi in metropolitana.

In cosa consiste la truffa del Naples Pass

Il “Naples Pass” è il nome utilizzato per questa presunta card di abbonamento, la cui offerta sembra essere troppo allettante per essere vera. Con un costo così basso, molti potrebbero cadere nella trappola dell’acquisto. La pagina Facebook contraffatta “Metropolitana di Napoli” è al centro di questa truffa, servendo da canale principale per promuovere l’offerta ingannevole.

Altri casi di truffa a Milano e Roma

Non si tratta purtroppo di un caso isolato. Tentativi simili di truffa sono stati perpetrati anche in altre città italiane, come Milano e Roma. Questi schemi truffaldini presentano somiglianze notevoli. I truffatori creano pagine social fasulle e promuovono abbonamenti a tariffe incredibilmente basse, attirando l’attenzione di coloro che cercano risparmi. In realtà, ciò che offrono è un prodotto fasullo, privo di valore legale e valido.

La dichiarazione del Consorzio Unico Campania

Di fronte a questa ondata di truffe, il Consorzio Unico Campania ha emesso una dichiarazione ufficiale tramite il suo sito web (www.unicocampania.it) e la pagina Facebook ufficiale (FB UCampania).

Il Consorzio ha messo in guardia i passeggeri del trasporto pubblico dalla falsità dell’iniziativa e li ha invitati a diffidare dalle offerte che circolano sui social media. Ha inoltre sottolineato l’importanza di consultare sempre le fonti ufficiali per verificare la veridicità delle informazioni ottenute attraverso canali non ufficiali.

Fonte: Comune di Napoli
Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Fonte immagine: immagine generata con AI
Potrebbero interessarti