Metro linea 1, bus e Funicolari a Napoli no stop a Natale e Capodanno: una grande novità

Metro linea 1 Napoli

Arrivano buone notizie per i trasporti a Napoli perché è stato deciso che nei giorni di Natale e Capodanno la metro linea 1, i bus e le Funicolari saranno in servizio tutta la giornata.

Quindi, il 25 dicembre 2022 e il 1 gennaio 2023 questi mezzi di trasporto circoleranno tutto il giorno, anche se con i turni dei giorni festivi, come comunicato dalla nota congiunta di Anm, Eav e Air.

Questa decisione è stata presa per soddisfare la sempre maggiore richiesta degli utenti di non avere un servizio ad intervalli irregolari durante il periodo delle festività ed anche perché, ora più che mai dopo i disagi dovuti alla pandemia, si chiede un ritorno alla normalità anche in questo settore.

Il tutto esaurito per Natale: boom di turisti

Fra circa un mesetto, nel periodo delle festività natalizie, è previsto un boom di turisti, italiani e stranieri, a Napoli. La domanda sui trasporti, dunque, diventerà ancora più importante e sarà necessario garantire il servizio.

Infatti, la Regione e gli Enti Locali chiedono un servizio senza chiusure, prolungato rispetto agli altri anni in cui ha sempre funzionato a singhiozzo con circolazione dei mezzi per solo mezza giornata o anche meno.

Un passo in avanti soddisfacente, nonostante si seguirà l’orario previsto per le giornate di domenica.

La delusione dei sindacati che protestano

Questa decisione è stata considerata unilaterale da parte dei sindacati che si sono trovati spiazzati. La nota delle tre aziende Anm, Eav e Air, è stata inviata alle sigle Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Fna, Faisa Cisal, Faisa Confail, Orsa, Usb Lavoro Privato anche per ottenere dei tavoli di confronto, come dichiarato dal Presidente della Commissione Trasporti Nino Simeone, ma i sindacati non ci stanno.

Si aspettavano una convocazione per aprire un tavolo di trattative, ma la nota è arrivata senza preavviso, come atto unilaterale che ha scatenato la loro rabbia.

Adolfo Vallini di Usb ha cosi commentato:

Riteniamo inaccettabile che le società EAV, AIR CAMPANIA e ANM senza alcun confronto con le Organizzazioni Sindacali abbiano deciso unilateralmente di modificare l’organizzazione del lavoro e dei turni dei dipendenti del TPL nelle giornate del 25 dicembre e del primo gennaio che vengono considerate ai fini retributivi e normativi come la domenica. Esistono degli accordi ben precisi che regolano la materia è non permetteremo al presidente della Regione Campania di cancellarli con uno scoccare delle dita.

Seguiremo l’evoluzione della vicenda nelle prossime settimane per capire se la situazione cambierà o la decisione resterà quella del prolungamento del servizio.

Seguici su Telegram
Scritto da Fabiana Bianchi
Parliamo di: , ,
Potrebbero interessarti