La Gaiola a Napoli riapre con nuove modalità di prenotazione

Pubblicato 
giovedì, 03/06/2021
Di
Fabiana Bianchi
Gaiola

Sabato 5 giugno 2021 riapre il Parco Sommerso della Gaiola, in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente. Quindi, anche l'area protetta in cui ci si può fare il bagno, ospitata proprio nel parco, riapre al pubblico.

Finalmente è stato firmato l’Accordo tra Comune di Napoli, Autorità Portuale e Ministero dell’Ambiente tramite l’Ente gestore del Parco Sommerso di Gaiola per consentire nuovamente a tutti i cittadini e ai turisti di usufruire di questo luogo meraviglioso, sempre nel rispetto dell'Area Protetta e del suo Ecosistema che costituisce un Patrimonio culturale incredibile per Napoli.

Il Parco Sommerso della Gaiola, un luogo incredibile

Negli ultimi anni è stato fatto un lavoro molto intenso e lungo per la riqualificazione dell'Area Protetta, ma anche per educare i più giovani, e non solo, alla tutela di luoghi come questo. L'opera di divulgazione culturale e di educazione ambientale è stata ricca e proficua ed ora i cittadini hanno maggiore consapevolezza del nostro patrimonio ambientale e storico-archeologico.

Dopo 6 mesi di chiusura a causa della situazione pandemica, la Gaiola è nuovamente alla portata di tutti, ma il periodo di chiusura non è stato infruttuoso. Infatti, sono stati realizzati lavori di restauro e messa in sicurezza, opere imposte ai proprietari dei fondi confinanti, per rendere più sicuro il muro di contenimento del terrapieno che costeggia la strada di accesso al Parco.

Sono stati anche effettuati lavori di risanamento e messa in sicurezza della banchina del porticciolo.

Il nuovo sistema di prenotazione

Seguendo i suggerimenti di diversi utenti, si è migliorato anche il sistema di prenotazione, per rendere più semplice la fruizione della zona a più cittadini. È stata inserito un sistema di blocchi per rendere possibile ad uno stesso utente di prenotare l'accesso per più di due turni a settimana e si prevedono anche penalità per le cosiddette "prenotazioni fantasma", cioè quelle di persone che poi non si presentano.

I due turni di accesso sono 9:00-13:00 e 14:00-18:00 e si prenotato sul sito dell'Area Marina Protetta. Il numero di accessi per turno è di 100, per un totale di 200 al giorno.

L'accesso è gratuito.

Credit foto: Peppe Guida (Wikipedia)

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram