Il Museo di Pietrarsa e le Ville del Miglio d'Oro su Rai 1 con Alberto Angela e il suo Meraviglie

Pubblicato 
lunedì, 17/01/2022
Di
Serena De Luca
Alberto Angela

Un altro appuntamento da non perdere con Alberto Angela e la sua interessante trasmissione Meraviglie, la Penisola dei tesori si svolgerà martedì 18 Gennaio 2022 alle ore 21:20 su Rai 1.

Il divulgatore scientifico, grande appassionato della città di Napoli, in questa quarta ed ultima puntata, dopo aver raccontato delle isole e di Bacoli con la Piscina Mirabilis, si concentrerà sul meraviglioso Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa.

Non solo, perché il divulgatore ci mostrerà anche le Ville del Miglio d'Oro, il famoso tratto di strada originariamente costruito tra Ercolano e Torre del Greco, esteso a Portici e San Giorgio a Cremano, dove sorgono le Ville Vesuviane Settecentesche.

Il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa su Rai 1

Il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa si trova tra i quartieri di San Giovanni a Teduccio, Portici e San Giorgio a Cremano.

Nello spazio in cui attualmente sorge la struttura vi era il reale opificio borbonico di Pietrarsa, ovvero una struttura voluta da Ferdinando II di Borbone nel 1840 come industria siderurgica che però dal 1845 assunse il ruolo di fabbrica di locomotiva a vapore.

Ad oggi il Museo è di proprietà della Fondazione FS Italiane, Ferrovie dello Stato Italiane ed i sette padiglioni di cui è costituito comprendono locomotive a vapore, locomotive elettriche trifase, locomotive a corrente continua e tante altre, come anche la locomotiva che il 3 Ottobre del 1839 trainò il treno della tratta Napoli-Portici, la Bayard.

Se volete quindi conoscere tutte le curiosità e la storia di questo affascinante Museo, allora non dovete perdere la puntata ad esso dedicata.

Villa Campolieto ad Ercolano nel Miglio d'Oro

Nella puntata di martedì visiteremo anche la Villa Campolieto che sorge ad Ercolano, la più famosa e tra le più belle del tratto del Miglio d'Oro. Fu costruita da Luigi Vanvitelli per il principe Luzio di Sangro.

All'inizio del Settecento fu scoperto anche un luogo che da allora in poi avrebbe cambiato la storia dell'archeologia, cioè l'antico teatro romano di Ercolano. Per secoli rimase sepolto sott le ceneri dell'eruzione del Vesuvio del 79 d.C. e quando ritornò alla luce fu una scoperta straordinaria.

Angela ci porterà alla scoperta di questo luogo incredibile, ma anche nel resto della città romana di Ercolano.

Ad accompagnarlo ci saranno due ciceroni d'eccezione:

  • Lello Arena che racconterà aneddoti sulla Villa Campolieto;
  • Remo Girone che interpreterà l'architetto Luigi Vanvitelli.
Cerchi qualcosa in particolare?
,

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram