Il Monumento allo Scugnizzo a Napoli ritorna al suo posto dopo una lunga assenza

Monumento allo Scugnizzo a Napoli
0:00 / 0:00

il famoso Monumento allo Scugnizzo è tornato al suo posto a Napoli, in Piazza della Repubblica, dopo un lungo periodo di assenza a causa dei lavori per la metropolitana linea 6.

Infatti, anni fa fu necessario smontarlo, con molta attenzione, per consentire questi interventi, ma ora con la stessa attenzione è stato rimontato.

I restauratori lo stanno ricomponendo in ogni pezzo e fra pochi giorni l’opera di rimontaggio sarà completa.

Il tributo alle Quattro Giornate di Napoli

Ricordiamo che questa importante opera è un Monumento alle Quattro Giornate di Napoli ed è proprio questo il suo vero nome.

Comunemente il popolo lo conosce come Monumento allo Scugnizzo e ricorda l’insurrezione del 1943 che il popolo napoletano operò contro l’occupante nazista riuscendo a liberare la città prima dell’arrivo degli Alleati.

Fu progettato dallo scultore Marino Mazzacurati nel 1963 ed è stato realizzato in modo che da ognuno dei suoi quattro lati si possa sempre incrociare lo sguardo di uno scugnizzo rappresentato. Proprio gli scugnizzi napoletani furono fondamentali per la riuscita dell’insurrezione e le loro lotte, nonché purtroppo le loro morti, sono state importanti e saranno sempre ricordate.

I loro volti scolpiti nella pietra si uniscono in un unico vortice, un moto intrecciato che evoca la dinamicità delle loro azioni.

Fonte fotografie: Il Mattino

Seguici su Telegram